86 Data di uscita della seconda stagione nell'autunno 2021: 86 Eighty-Six Part 2 rietichettata come seconda stagione (Trailer)

86 86 personaggi anime

Per fortuna, l'anime 86 della seconda stagione non avrà i fan che diranno: È passato un po' di tempo, Handler One. Credito foto: Studio A-1 Pictures

La data di uscita della stagione 2 dell'86 è stata confermata per il 2 ottobre 2021, la stagione anime dell'autunno 2021. La seconda stagione uscirà in quattro volumi Blu-Ray/DVD che includono tutti i 12 episodi.



Confuso? Questo perché la prima stagione dell'anime 86 è stata originariamente annunciata come una stagione anime split cour.





Che cos'è un cour, potresti chiedere? Per chi non ha familiarità con il gergo, un cour è un blocco di tre mesi di trasmissioni televisive basato sulle stagioni fisiche solitamente composte da 10 a 13 episodi.

Uno split-cour è il luogo in cui una singola stagione di anime fa una pausa di più mesi prima di riprendere le trasmissioni televisive.



La prima stagione della serie TV anime 86 doveva originariamente essere rilasciata nel 2020, ma è stata posticipata alla primavera del 2021 a causa della pandemia di COVID-19. Il sito ufficiale Pagina Blu-Ray/DVD mostra un totale di 11 episodi pubblicati come volumi di quattro dischi per la Stagione 1.



86 Episodio 11 ha terminato il primo cour il 19 giugno 2021. Lo stesso giorno, l'account Twitter ha dichiarato , Attendo con ansia la trasmissione della seconda corte!

Tuttavia, il sito Web ufficiale ha annunciato che un episodio in edizione speciale chiamato 86: Eighty-Six The Poppies Bloom Red on the Battlefield sarebbe stato rilasciato il 26 giugno 2021. Quel giorno, un teaser trailer ha rivelato che 86 Part 2 sarebbe stato ufficialmente riferito. come 86 Stagione 2 per scopi di marketing.




Guarda questo video su YouTube

Il 17 agosto 2021 è stato rilasciato un trailer completo della seconda stagione di 86. In particolare, il trailer più recente non mostra molto poiché stanno cercando di non rovinare le grandi sorprese della seconda stagione.

La parte più notevole del nuovo trailer è che rivela il nuovo look di Bloody Reina mentre prende in giro alcune delle sorprese in serbo per il pubblico degli anime. Dovrai solo aspettare e vedere perché si guadagna il soprannome di Regina macchiata di sangue.




Guarda questo video su YouTube

Il sito principale elenca anche il nuovo cast giapponese:

  • Frederica Rosenfort è doppiata da Misaki Kuno
  • Ernst Zimmerman è doppiato da Yuuya Uchida
  • Shiden Iida è doppiato da Asuna Tomari

Un secondo trailer di 86: Eighty-Six Stagione 2 è stato rilasciato il 4 settembre 2021. L'anteprima ha rivelato alcuni di questi nuovi personaggi di un esercito straniero senza rovinare nulla di importante sulla trama.


Guarda questo video su YouTube

Lo stesso giorno è stata rilasciata una nuova key visual. Ha sicuramente un importante spoiler davanti e al centro, il che è sorprendente considerando come il team di produzione ha lavorato duramente per non rovinare nessuna delle sorprese nella seconda stagione. Per evitare che qualcuno venga viziato inutilmente, questo articolo fornirà semplicemente un collegamento al immagine su Twitter 86 invece di incorporare la foto.

Il numero di episodi per 86 Stagione 2 è confermato essere 12 in base alle versioni BD/DVD. Molto prima che fosse annunciato ufficialmente, il servizio di streaming cinese iQIYI elencava un totale di 23 episodi per la prima stagione, il che significa che sapevamo in anticipo che 86 Stagione 2 avrebbe avuto 12 episodi.

Lo staff per l'anime 86 della seconda stagione non è stato ancora annunciato. Tuttavia, a causa del breve tempo di consegna, il personale principale rimarrà probabilmente lo stesso.

La prima stagione della serie TV anime 86 è stata coprodotta dallo Studio di animazione giapponese A-1 Pictures e dallo Studio Shirogumi. A-1 Pictures è meglio conosciuto per anime recenti come Arte della spada in linea , I sette peccati capitali (che è passato a Studio DEEN a partire dalla stagione 3) e l'anime Kaguya-sama: Love is War.

Nel 2021, lo studio rilascerà anche il Sword Art Online Progressive: il film Aria della notte senza stelle e tre episodi OVA di Kaguya-sama: Love is War. Il Kaguya-sama: Love is War stagione 3 anime TV anche la serie è confermata in produzione.

Lo Studio Shirogumi ha gestito le animazioni 3D CG per tutte le sequenze d'azione tra la Legione ei Juggernauts. Negli ultimi anni, Shirogumi è noto per la produzione di film in 3D come Stand By Me Doraemon e Dragon Quest: Your Story, ma ha anche prodotto serie TV come Revisioni anime di Netflix e l'anime Summer 2021 Night Head 2041.

Per la prima stagione, il regista della serie Toshimasa Ishii ha diretto il progetto. In passato ha diretto Soba e ed è stato assistente alla regia per ERASED e il film Mirai. È stato anche regista di episodi per BEASTARS , Cancello, I sette peccati capitali , Arte della spada in linea e The Promised Neverland Stagione 1 (non la tragica produzione della seconda stagione).

Lo scrittore Tohiya Ono (Blue Exorcist, Land of the Lustrous, Shadows House, The Promised Neverland entrambe le stagioni) si è occupato della composizione della serie. Tetsuya Kawakami (Sword Art Online, A Certain Magical Index) era sia il direttore principale dell'animazione che il character designer, mentre I-IV (Aldnoah.Zero, Re:Creators) era il progettista meccanico.

I compositori Hiroyuki Sawano (Aldnoah.Zero, Blue Exorcist, Guilty Crown, Kill la Kill, Kanaberi of the Iron Fortress, The Seven Deadly Sins, No Guns Life, Promare, Re:Creators, Attack On Titan) e Kohta Yamamoto (Kingdom, The Seven Deadly Sins, Attack On Titan Stagione 4) ha creato la musica.

LEGGI: ​​Intervista a Hiroyuki Sawano: Attack On Titan: The Final Season OST compositore musicale parla dei piani 2021, sogni futuri

La 86 Stagione 2 OP (apertura) Kyoukaisen sarà eseguita da amazarashi, mentre la musica del tema ED (finale) Alchemilla sarà eseguita da Regal Lily.

Per la prima stagione, l'86 OP è stato 3-gioco di parole 29-byou per hitorie. La stagione 1 ha avuto più canzoni ED, tra cui Avid e Hands Up To The Sky, che sono state entrambe eseguite e create dal compositore/cantante SawanoHiroyuki (nZk).


Guarda questo video su YouTube

  • Aggiornato il 2 ottobre 2021: confermato il numero totale di episodi. Aggiunto video OP.
  • Aggiornato il 22 settembre 2021: aggiunto il trailer della stagione 2 di Crunchyroll 86 con sottotitoli in inglese.
  • Aggiornato il 4 settembre 2021: aggiunti 86 trailer 3 della stagione 2, informazioni OP/ED, nuovi membri del cast e key visual.
  • Aggiornato il 17 agosto 2021: aggiunto il trailer 2 della stagione 2 di 86.
  • Aggiornato il 26 giugno 2021: confermato l'intervallo di tempo di rilascio della seconda stagione di 86.
  • Aggiornato il 19 giugno 2021: Aggiunti 86 rumor sulla Stagione 2 e l'annuncio ufficiale dell'episodio in edizione speciale.
  • Aggiornato il 27 maggio 2021: aggiunta la data di rilascio di 86 dub.
  • Aggiornato il 26 maggio 2021: Aggiunto il numero potenziale di episodi per 86 Stagione 2.
  • Aggiornato l'11 maggio 2021: Aggiunto 86: data di uscita del volume 10 dell'ottantasei e copertina.

Questo articolo fornisce tutto ciò che si sa su 86 Season 2 (86 Eighty-Six Season 2) e tutte le notizie correlate. Pertanto, questo articolo verrà aggiornato nel tempo con notizie, voci e analisi. Nel frattempo, approfondiamo ciò che è noto per certo.

Confermata la data di uscita del doppiaggio inglese di Crunchyroll 86

VRV e Crunchyroll stavano trasmettendo in streaming la prima stagione di 86 con sottotitoli in inglese. Nell'aprile 2021, gli 86 piani di doppiaggio di Crunchyroll erano annunciato .

L'anime riceverà un doppiaggio inglese 86 oltre alle localizzazioni per spagnolo, portoghese, francese e tedesco. Ecco il doppiaggio inglese:

  • Billy Kametz come Shinei Nouzen
  • Suzie Yeung come Vladilena Milize
  • Jonah Scott come Raiden Shuga
  • Maureen Price come Anju Emma
  • Erica Mendez come Kurena Kukumila
  • Casey Mongillo come Theoto Rikka
  • Alejandro Saab come Daiya Iruma

La data di uscita del doppiaggio 86 è il 19 giugno 2021. Presumibilmente, il doppiaggio della stagione 2 86 uscirà nell'autunno 2021.

Quando sarà 86

Lena di 86 tornerà sugli schermi televisivi nell'autunno 2021. Credito fotografico: Studio A-1 Pictures

Il creatore di 86 Asato Asato ha basato l'idea del libro sugli attacchi dei droni di Obama

Carino è giustizia! Le ragazze in tute da pilota sono giustizia! – Asato Asota

La storia della serie TV anime 86 è basata sugli 86 light novel dell'autore Asato Asato e illustratore Shirabii. A giugno 2021, la serie di libri era già arrivata all'86 Volume 10.

Il primo volume ha vinto il primo posto al Dengeki Novel Prize 2016. In an colloquio , l'autrice ha detto che scriveva per un'etichetta di light novel Kadokawa per ragazze prima di rendersi conto che 86 era molto orientato agli uomini. Non pensava che 86 sarebbe stato adatto per il concorso di Dengeki Bunko, ma è entrata comunque per vedere cosa sarebbe successo.

Potrebbe piacerti anche: Drug Store in Another World Data di uscita della stagione 2: Cheat Kusushi no Slow Life: Isekai ni Tsukurou Previsioni della stagione 2 di Drugstore

Oltre ai libri principali vi è una raccolta di 86 storie secondarie . Alcune di queste storie sono state adattate dall'anime.

86 Volume 10

La data di uscita del volume 10 dell'86 è il 10 giugno 2021. Questa raccolta di libri chiamata Fragmental Neoteny è un prequel incentrato sull'infanzia di Shin Nouzen. Credito foto: Shirabi

L'autore ha collaborato con l'artista Motoki Yoshihara per creare l'adattamento manga di 86. Serializzato sulla rivista Young Gangan di Square Enix dal 2018, tocca al volume 2.

Ci sono due spin-off manga. Suzume Somemiya ha iniziato a creare il manga 86: Operation High School nel 2020. Alla fine di aprile 2021, l'artista Shirabi ha lanciato una serie manga prequel di 86 chiamata 86 -Fragmental Neoteny-.

L'editore nordamericano Yen Press sta rilasciando la traduzione ufficiale in inglese sia per i light novel che per la serie manga principale (gli spin-off del manga non hanno una versione inglese). A partire da marzo 2021, il manga inglese 86 è stato raggiunto con l'uscita giapponese. Gli 86 libri in inglese sono fino al volume 7 a partire da marzo 2021, con il volume 8 previsto per il 20 luglio 2021.

I temi della politica e del razzismo sono al centro della storia di 86. Mentre gli americani possono discutere sull'esistenza o meno del razzismo sistemico nelle loro moderne istituzioni governative, nella Repubblica di San Magnolia è sicuramente una crudele realtà presente.

In particolare, la Repubblica di San Magnolia è considerata la prima democrazia moderna in questo mondo immaginario. Simile a come l'America una volta sosteneva la schiavitù nonostante la sua Costituzione offrisse apparentemente libertà e giustizia per tutti, la bandiera a cinque colori della Repubblica è destinata a rappresentare libertà, uguaglianza, fratellanza, giustizia e nobiltà nonostante la maggioranza Alba attuasse la discriminazione istituzionalizzata contro il Gruppi etnici Colorata emigrati nel Paese.

Nessun paese considererebbe mai un atto malvagio negare i diritti umani a un maiale. Pertanto, se dovessi definire qualcuno che parla una lingua diversa, qualcuno di colore diverso, qualcuno di diversa eredità come un maiale in forma umana, qualsiasi oppressione, persecuzione o atrocità che potresti infliggere loro non sarebbe mai considerata crudele o disumano.

Una citazione dal romanzo leggero 86.

Il creatore di 86 Asato Asato ha dichiarato nelle interviste che la sua ispirazione per la storia è venuta dalla politica americana. L'idea che gli Handler siano come operatori di droni è nata guardando la copertura delle notizie sugli attacchi dei droni dell'ex presidente degli Stati Uniti Obama in Medio Oriente. Asato ha deciso di scrivere una serie di light novel sull'etica della guerra con i droni e su come i soldati avrebbero lavorato sul campo di battaglia.

Nel libro, l'Ordine Esecutivo 6609 dichiara i Colorata nemici della Repubblica, li spoglia della loro umanità dichiarandoli maiali umanoidi non evoluti e li confina nei campi di concentramento. Questo ordine è un riferimento all'ordine presidenziale esecutivo 9066 del presidente Franklin D. Roosevelt. Nel 1942, gli Stati Uniti incarcerarono giapponesi, tedeschi e italoamericani nei campi di internamento durante la seconda guerra mondiale poiché questi gruppi erano considerati una minaccia alla sicurezza nazionale.

Un altro riferimento è che l'omonimo di Republic è la magnolia. Questo fiore è il fiore di stato della Louisiana e del Mississippi ed è anche il fiore nazionale della Corea del Nord, quindi il nome stesso del paese fa riferimento ai governi autoritari e al Sud americano con la sua storia di schiavitù.

In un'intervista con l'assistente editoriale di Yen Press Payton Campbell (il traduttore del libro è Roman Lempert), ha affermato che ciò che lo ha sorpreso di più della serie di libri è stato quanto fosse onesto e senza riserve la scrittura quando si trattava degli orrori del genocidio, in particolare nelle aree del razzismo, dell'odio e della persecuzione.

Questo è un libro sulla guerra, e una sfortunata verità sulla guerra è che troppo spesso l'odio viene usato come strumento per raggiungere i propri obiettivi. In questo caso, l'obiettivo era disumanizzare una fetta massiccia della popolazione in modo che nessuno battesse ciglio mentre morivano milioni di persone che combattevano una guerra impossibile, ha detto Campbell.

86—Eighty-Six è un libro molto emozionante e Asato Asato-Sensei vuole che tu senta ogni grammo di odio che gli Eighty-Six hanno per l'Alba con la stessa intensità con cui elabori l'apatia dell'Alba nei confronti della loro lotta.

L'infanzia dell'autore ha anche influenzato la direzione della trama. Asato dice di essere cresciuta in una famiglia a cui piacciono gli anime mecha. Ha visto alcuni dei film di Gundam più volte da bambina e Cavalieri di Sidonia è uno dei suoi preferiti.

Anche se i videogiochi come Final Fantasy Tactics sono un'influenza, afferma che i design del mecha nell'86 sono stati più influenzati dai film horror basati su Mist di Stephen King e Second Variety di Philip K Dick.

Il mecha della Legione, in particolare, è modellato sull'orribile azione militare dei libri di Mist. Ha studiato come funzionano i carri armati leggendo diverse fonti primarie.

Quando Asato parlava di un carro armato particolarmente debole, ha parlato di quanto fosse fantastico e ha affermato, non è romantico?

Asato ama la cultura militare. Scrive i suoi libri sulle note della OST di Black Hawk Down e il suo pseudonimo è un riferimento al cannone antiproiettile tedesco Acth Acth.

Payton ha anche parlato della tecnologia nei libri.

Dal punto di vista storico, questo libro condivide alcuni paralleli con la seconda guerra mondiale. Dal punto di vista tecnico, sebbene i Juggernaut e i droni senza equipaggio della Legione siano robot immaginari, le loro varie armi e accessori sono stati progettati pensando alla tecnologia del mondo reale, ha affermato.

Ad esempio, avere una comprensione di come funziona un EMP ha reso facile capire l'Eintagsfliege: i robot mayfly che viaggiano in sciami e hanno la capacità di interrompere elettronicamente i processi delle unità nemiche.

86 Eight-Six manga/serie light novel rispetto all'anime

I lettori di light novel si sono divertiti a confrontare i libri con l'anime 86 in gran parte a causa del modo in cui le differenze hanno intensificato l'impatto emotivo di alcuni ritmi della trama. L'anime ha ampiamente utilizzato scene originali dell'anime per adattare parti dense della narrazione oltre a espandere le scene del libro basate sulla buona regola di narrazione dello spettacolo non raccontare.

Ad esempio, nell'Episodio 1 Lena ha ricevuto un documento in cui due membri dello Spearhead Squadron sono stati elencati come distrutti ancor prima di diventare il loro Handler.

Su Twitter, il autore rivelato che si chiamavano Matthew (indicativo di chiamata Valpurga) e Mina (indicativo di chiamata Artemide). Questi due personaggi sono apparsi solo nei racconti, non nel primo libro originale.

Nella cultura giapponese, il fiore rosso dell'higanbana è associato alla morte e al martirio. Pertanto, il campo di fiori nel video 86 OP simboleggia le persone che sono morte. Quando Kaie morì, si unì al giardino e non fu più mostrata nel resto dell'OP.

L'intera scena della classe nell'episodio 86 2 era originale. Nella light novel, la vera storia della Repubblica è stata presentata ai lettori come una discarica di informazioni che sembrava un grande muro di testo:

Nove anni prima, anno 358 del calendario della Repubblica, anno 2136 del calendario mondiale. Il vicino orientale della Repubblica e superpotenza del continente settentrionale, l'Impero di Giad, dichiarò guerra a tutti i paesi vicini e iniziò ad attaccare con un esercito del primo drone da combattimento senza equipaggio completamente autonomo al mondo, Legion. Di fronte alla schiacciante forza militare dell'Impero, le forze armate della Repubblica furono decimate in mezzo mese. Mentre ciò che restava dell'esercito radunava le sue forze rimanenti per fermare l'invasione attraverso tattiche di ritardo senza speranza, il governo della Repubblica prese due decisioni. La prima fu l'evacuazione di tutti i cittadini della Repubblica nell'ottantacinquesimo Settore amministrativo. Il secondo è stato l'Ordine Presidenziale #6609. La legge speciale per la conservazione della pace in tempo di guerra. Questa legge riconosceva tutti i discendenti di Colorata entro i confini della Repubblica come nemici e sostenitori dell'Impero e consentiva la privazione dei loro diritti civili. Sono stati designati come obiettivi di monitoraggio e isolati nei campi di internamento al di fuori degli ottantacinque Settori. Questo atto era, ovviamente, in violazione della costituzione della Repubblica e dello spirito della bandiera a cinque colori. La legge inoltre non includeva Alba, che precedentemente viveva nell'Impero. Né risparmiò Colorata che non era originaria dell'Impero. Era una politica di palese razzismo e discriminazione. I Colorata si sono opposti alla legge, certo, ma la loro opposizione è stata messa a tacere dalla violenza per mano del governo. Alcuni Alba, per quanto pochi, gridarono anche contro la legge, ma la maggioranza l'accettò. Gli ottantacinque settori erano troppo piccoli per ospitare il numero di civili, e non c'era neanche lontanamente cibo, terra o lavoro a sufficienza per tutti. Si diffusero false voci secondo cui la sconfitta della Repubblica in guerra sarebbe stata il risultato dello spionaggio dei Colorata. Quelle voci erano molto più facili da accettare per i civili che venire a patti con l'inferiorità tecnologica del loro paese. Ma più di ogni altra cosa, in una situazione in cui erano circondati e isolati dai nemici, avevano bisogno di qualcosa, qualcuno, con cui sfogare le loro frustrazioni. Questa giustificazione attraverso l'eugenetica si diffuse rapidamente tra la popolazione. Gli Alba, che fondarono il paese che si ergeva come il principale sostenitore della democrazia, la più grande, la più umana di tutte le forme di governo, erano la razza superiore. Al contrario, i Colorata, con il loro imperialismo antiquato, crudele e disumano, erano una specie inferiore: subumani barbari e sciocchi, maiali in forma umana e il risultato di un errore evolutivo. Così, tutti i Colorata della Repubblica furono banditi nei campi di internamento dove furono costretti ai lavori forzati e arruolati per costruire il Gran Mulo. Le loro proprietà e i loro averi furono requisiti dal governo per finanziare la costruzione del muro e lo sforzo bellico, e i civili di Alba che furono risparmiati dalla coscrizione, dal lavoro e dalle tasse di guerra tutti elogiarono la metodologia umana del governo. Gli Alba prendevano in giro i Colorata come una specie minore, chiamandoli gli Ottantasei. Questo approccio discriminatorio alla fine si è manifestato due anni dopo con l'introduzione di droni presidiati da soldati viventi, e tutti quei soldati erano degli Ottantasei. Nonostante abbiano dedicato tutti i loro sforzi alla produzione di un drone senza pilota prodotto dalla Repubblica, nessun tentativo ha mai raggiunto il livello in cui potrebbe resistere al combattimento dal vivo. Ma non c'era modo che l'Alba superiore potesse ammettere di non essere riuscita a produrre una macchina del genere quando l'Impero inferiore poteva farlo. Dal momento che gli Ottantasei non erano considerati umani, avendo un pilota la macchina lo classificherebbe non come un veicolo montato ma come un drone senza equipaggio. Il drone autonomo militarizzato della Repubblica noto come Juggernaut, prodotto da Republic Military Industries (RMI), è stato elogiato dai civili al momento della sua uscita come un sistema d'arma innovativo, all'avanguardia e umano che ha ridotto al minimo le vittime umane. Gli Ottantasei che servivano come piloti erano designati come unità di elaborazione delle informazioni - Processori - rendendo il Juggernaut un Drone Operato. L'anno 367 del calendario della Repubblica. Un altro giorno sorse quando i soldati, che erano trattati come nient'altro che parti meccaniche, iniziarono a subire morti che non sarebbero state conteggiate come morti, su un campo di battaglia senza vittime.

Come puoi vedere, la scena in classe dell'anime ha presentato la costruzione del mondo in un modo più naturale, il che è molto meno pesante che avere un narratore che esprime le stesse informazioni. Ha anche mostrato come gli adulti di Alba, il vecchio professore, conoscessero la verità ma avevano paura di dire qualsiasi cosa a causa della presenza di un parlamentare che controllava ogni parola.

Potrebbe piacerti anche: Previsioni della data di uscita della stagione 2 di Jujutsu Kaisen: il finale del manga discusso dal creatore Gege Akutami

Tuttavia, la scena in classe è stata controversa tra i lettori di light novel, con alcuni che desideravano che il regista/sceneggiatore dell'anime avesse usato un approccio più sottile per introdurre la tradizione estendendo il dialogo di altre conversazioni. Per questi lettori, l'introduzione di un'improvvisa visita in classe del maggiore Lena è sembrata dirompente e aveva tutta la sottigliezza di una mazza.

L'anime ha anche costruito la relazione tra Lena e la sua amica Annette per mostrare come gli Alba hanno interiorizzato e razionalizzato le loro convinzioni razziste. Nel romanzo, Lena ha ripensato a una conversazione a colazione con la madre razzista per sviluppare questo tema, ma dal momento che la madre non ha un ruolo attivo nella storia, aveva più senso concentrarsi sullo sviluppo di Annette.

C'è del budino qui. E non lì.

Una dichiarazione così semplice incarna il grande divario tra Alba e Colorata. Quando Annette ha detto che non c'è niente che possa fare, puoi vedere nei suoi occhi che ha provato e sta affrontando la realtà guardando dall'altra parte. Con un tempo limitato sullo schermo, l'anime ha fatto del suo meglio per rappresentare la complessità morale del cittadino medio di Alba.

Ancora meglio, queste scene extra hanno arricchito Annette di più quando ha giocato un ruolo fondamentale più avanti nella storia, le sue azioni hanno avuto un impatto maggiore.

Un altro bel tocco alla regia nell'episodio 4 è stato il modo in cui Lena è andata al cimitero di un veterano di guerra quando ha parlato con Shin. Modifiche come queste si sono sommate per creare un anime che era più grande del materiale originale.

Questo non vuol dire che l'anime sia perfetto poiché salta alcuni dettagli pertinenti. Ad esempio, l'anime non chiarisce all'inizio che la Repubblica è completamente circondata e isolata a causa della mancanza di comunicazioni radio.

La vera forza della Legione non sono necessariamente le sue forze a terra, ma gli sciami di disturbo dell'Eintagsfliege, che rendono inutili le comunicazioni via radio, rendendo quindi necessario l'uso del Para-RAID piuttosto che delle semplici comunicazioni audio tramite onde radio. Solo nell'episodio 86 dell'episodio 10 è stato chiarito che non sono nemmeno sicuri di quali altre nazioni esistano ancora al di fuori della Repubblica.

Inoltre, l'anime inizialmente non spiega la motivazione per cui gli 86 continuano a combattere per l'Alba. La prima generazione di soldati Colorata si batte per riconquistare la cittadinanza alle proprie famiglie, sostanzialmente ostaggi della Repubblica.

Non hanno altra scelta poiché sono essenzialmente circondati. Da un lato c'è la Legione, ma dall'altro c'è il muro del Gran Mur, che è circondato da un campo minato destinato a tenere fuori gli Ottantasei.

I romanzi di luce menzionano più volte che è l'orgoglio degli 86'ers come soldati che li fa continuare a combattere nonostante la loro orribile situazione. La loro unica libertà è come vivono, scegliendo di combattere fino alla fine piuttosto che non fare nulla e aspettare fino al giorno in cui muoiono.

86 Episodio 4 ha anche saltato le ultime parole del rispettato comandante Alba di Theoto Rikka aka Laughing Fox. Le ultime parole del leader morente hanno avuto un profondo impatto su Theo, quindi è strano che l'anime abbia saltato questo momento cruciale.

So che mi odiate. È naturale, certo che lo faresti. Ecco perché non ho mai detto niente. Hai tutto il diritto di odiarmi. Perché non sono venuto qui per aiutarti, né sono venuto qui per salvarti. Sapevo solo che... sapevo che non avrei mai potuto perdonarmi se vi avessi lasciato combattere da soli per noi. Mi ha spaventato. Sono venuto sul campo di battaglia solo per il mio bene. Quindi è naturale che non mi perdonerai mai. Per favore. Non perdonarmi mai.

Le ultime parole del comandante Laughing Fox.

Finora, 86 Episode 7 è stata la più grande delusione per le fan delle light novel lettrici poiché ha saltato la scena della doccia di Shin. Nei romanzi di luce, Lena chiama Shin dopo che la pecora nera è stata rivelata e si trova sotto la doccia. Alcuni dei dettagli di questa conversazione saltata, incluso il motivo per cui la Repubblica non consente agli 86 di avere tombe, sono stati spostati a episodi successivi.

Sfortunatamente per 86 lettori di manga, l'anime ha raggiunto il manga di 86 Episode 5. A-1 Pictures ha fatto un lavoro straordinario nel rendere il suono della pecora nera inquietante. I topi che mangiano noci durante il discorso sulla dissezione del cervello umano sono sufficienti per far venire i brividi a chiunque.

Potrebbe piacerti anche: La data di uscita della stagione 2 di ARCANE su Netflix - Il trailer di ARCANE: League of Legends Stagione 2 conferma il sequel

Avvertenza: il paragrafo seguente contiene teorie dei fan che potrebbero essere potenziali importanti spoiler anche per i lettori di light novel.

La cosa interessante dell'episodio 5 è che potrebbe aver prefigurato l'identità umana della Legion Shephard No Face, che nemmeno i lettori di light novel a questo punto conoscono. Basandosi sulla versione anime, alcuni fan delle light novel stanno già ipotizzando che il padre di Lena, Vaclav Milize, non solo sia diventato uno Shephard... è il comandante supremo della Legione. Tuttavia, il manga sembrerebbe smentire questa teoria dei fan poiché Il corpo di Vaclav è stato distrutto dalla vita in su, anche se non è mai stato chiarito se la sua testa sia scomparsa.

L'anime ha migliorato di nuovo le light novel mostrando la scena della morte di Daiya nell'86 Episodio 6. Originariamente, questo dettaglio è stato rivelato dalla narrazione e Raiden ha gettato la radio rotta di Daiya nella spazzatura poiché non sarebbe mai stata riparata. La scena del flashback nella notte estiva ha mostrato anche come gli 86'ers hanno abbracciato la vita di fronte alla morte.

In particolare, l'episodio 6 ha spostato una conversazione tra Lena e Annette. Originariamente, questa conversazione ha avuto luogo nel capitolo 1, ma il nuovo contesto funziona in relazione alla relazione di Lena con Shin.

86 Episodio 6 in realtà conteneva un po' di prefigurazione durante la scena della morte di Daiya che è facile non notare. Il suo Juggernaut viene distrutto da una mina semovente Legion a forma umanoide che sembra cadere dal cielo, ma in realtà era il lanciatore Zentaur di tipo catapulta che originariamente non apparve fino al light novel Volume 5. Tuttavia, non è come lo Zentaur non esisteva all'epoca, erano solo molto rari e il libro menziona che lo Zentaur era in fase di sviluppo prima della caduta dell'Impero.

86 L'episodio 7 ha saltato un'altra scena preferita di Shin in cui ha arrostito un soldato della Repubblica (non letteralmente, con le parole).

86: Eighty-Six Episodio 11 Finale

Anche l'arte dell'ED nell'episodio 7 è stata interessante poiché mostrava la mano rosso sangue di Lena, che potrebbe prefigurare il suo soprannome di Bloody Reina, The Bloodstained Queen. La stessa immagine è stata ripetuta nell'episodio 11 quando tutta Lena è stata mostrata rossa mentre era in piedi sui binari della ferrovia. Credito foto: Immagini A-1

Una potenziale svista nell'episodio 7 è che l'anime ha mostrato tecnicamente la cicatrice simile a un tatuaggio sulla schiena di Anju durante la scena della doccia delle ragazze e indirettamente ha spiegato che si è fatta crescere i capelli lunghi per coprirli, ma il tatuaggio è stato mostrato così rapidamente che è un battito di ciglia -e-ti-manchi-il momento. Il motivo per cui il tatuaggio di Anju è un grosso problema dal momento che dice la figlia di w***e in inglese e Kurena distoglie lo sguardo dopo averlo notato.

L'anime probabilmente rivisita il retroscena di Anju negli episodi futuri quando un personaggio diverso vede le cicatrici. Ma è ancora strano come l'anime abbia reso difficile vedere questo dettaglio.

Prima dell'episodio 8 dell'86, il personaggio di Annette è stato arricchito, ma l'anime ha ancora saltato il modo in cui la tazza di caffè abbinata è stata gettata nella spazzatura proprio prima che Annette dica a Lena che la odia. Considerando quanto è stato buono l'anime con la prefigurazione e il simbolismo, questo dettaglio saltato si è distinto.

86 L'episodio 10 era essenzialmente un contenuto originale dell'anime, anche se alcune scene erano basate sulla versione manga e sui flashback dei nuovi light novel. Oltre ad arricchire ancora di più i personaggi principali con momenti emotivi che sono serviti anche da quasi riassunto, il montaggio di Fido è stato un ottimo modo per prefigurare La vera identità di Fido ... ma questo sta entrando nel territorio degli spoiler.

I fan della serie di 86 light novel erano preoccupati per il ritmo di adattamento della serie TV anime quando il progetto è stato annunciato per la prima volta. La preoccupazione era legittima poiché l'industria degli anime ha una media di 3-5 libri per stagione o corso.

Ci sono esempi estremi come Tokyo Ghoul, The Promised Neverland e Horimiya, con quest'ultimo che condensa 121 capitoli manga in un'unica stagione di corte. Anime come Goblin Slayer ( Goblin Slayer Stagione 2 è confermato), Eroe cauto , Konosuba e combattenti saranno spediti! sono considerati valori anomali poiché hanno coperto solo due libri di light novel in un unico corso. Adattare un singolo libro con un corso è abbastanza raro.

Tutto sommato, l'episodio finale dell'episodio 86 dell'episodio 11 corrispondeva alla fine del volume 1... con la notevole eccezione di saltare l'epilogo, che contiene enormi spoiler per la seconda stagione.

data di uscita dell'episodio 12 di goblin slayer

Per fortuna, Studio A-1 Pictures è stato estremamente fedele al cuore dei libri, anche se era inevitabile che alcuni dettagli venissero condensati o omessi. Il volume 1 era molto incentrato sui personaggi piuttosto che pesantemente d'azione, con la maggior parte delle battaglie non descritte in modo approfondito, ad eccezione del combattimento finale.

I volumi 2 e 3, e quindi la stagione 2 86, saranno più incentrati sulla battaglia. La narrativa dei volumi dal 4 al 7, che sarà probabilmente adattata da una stagione 3 a due corsi 86, torna a concentrarsi sullo sviluppo del personaggio, con la trama romantica che diventa naturalmente più importante man mano che la storia procede.

86 Volume 1 è stato scritto come un libro autonomo con un arco narrativo autonomo. Allo stesso modo, i volumi 2 e 3 sono un singolo arco narrativo che condivide un titolo di libro simile: Run Through The Battlefront (Inizio) e Run Through The Battlefront (Fine).

Il primo libro è il più lungo con 253 pagine (344 giapponesi). Il volume 2 è di 189 pagine (280 giapponese), mentre il volume 3 è di 235 pagine (360 giapponese).

Ci sono 7 capitoli, 4 brevi interludi e 2 epiloghi nel primo libro. L'Episodio 2 copriva 72 pagine su 253 nel Volume 1. Con 86 Episodio 5, l'anime ha terminato 3 su 7 capitoli e 86 Episodio 11 ha adattato l'ultima parte del Capitolo 7 e Epilogo 1 in cui Lena visita il bunker.

Come notato in precedenza, l'episodio 11 intenzionalmente non si è concluso con il volume 1: Epilogo 2 – Reboot per impostare il finale cliffhanger in cui il destino di Shin e dei suoi amici è lasciato nel limbo.

L'unico motivo per cui il ritmo non è stato un problema con la stagione 1 che adattava solo un singolo libro era dovuto al contenuto originale dell'anime. Pertanto, a causa della necessità di finire due libri in un unico corso, ci si aspetta che la stagione 2 di 86 si attacchi ai libri senza aggiungere troppi dettagli extra.

La buona notizia è che ci sono molti libri disponibili per rendere 86 la stagione 2, con anche la stagione 3 di Ottantasei una possibilità reale.

La cattiva notizia è che 86 lettori di manga dovranno aspettare anni prima che il manga raggiunga anche il primo cour della serie TV anime, figuriamoci la 86 Stagione 2.

86 Spoiler TV anime della seconda stagione (riassunto della trama/sinossi)

Nota: 86 Episodio 11 si è concluso con un cliffhanger. In genere, quando scrivo la sezione spoiler, a volte rivelerò dettagli importanti se è necessario per comprendere il contesto degli eventi futuri della storia. Tuttavia, in questo caso, mi limiterò a discutere semplicemente dell'episodio 11 in modo da non rovinare la suspense che Studio A-1 Pictures ha lavorato così duramente per costruire.

Parlando di spoiler, il finale dell'episodio 11 dell'86 è stato un ottimo modo per ingannare il pubblico solo degli anime con false piste. Da un lato, la scena finale sembrava implicare che Shin, Raiden, Kurena, Anju e Theo fossero tutti morti, specialmente con quell'immagine fissa che mostrava un corpo con inchiostro rosso che tagliava la testa, che può essere interpretata solo come Shin che perde il vantaggio .

Eppure vediamo anche il fratello di Shin, Rei, scusarsi e trasformarsi in un vero e proprio cavaliere in armatura scintillante, suggerendo ciò che verrà. Ancora più sorprendente è che Rei's pagina dei personaggi è stato aggiornato per essere distrutto solo il giorno della prima dell'episodio 11, non durante l'episodio 9.

Con il modo in cui è stato gestito il finale dell'episodio 11 dell'86, aveva perfettamente senso che avessero saltato il volume 1: Epilogo 2. L'anime e il creatore sono persino usciti dai loro avvertimenti sulle persone solo anime sui social media per non leggere l'epilogo. Fare diversamente avrebbe rovinato il finale cliffhanger che era così perfettamente realizzato.

86 L'episodio 11 allude anche al nuovo personaggio di Legion Shephard, Kiriya. Mentre il libro gli diceva solo, ti ucciderò, l'anime ha preso in giro eventi futuri mostrando un rapido montaggio di istantanee dai ricordi di Kiriya.

Frederica Rosenfort

I ricordi di Kiriya alla fine dell'episodio 11 di 86 hanno stuzzicato il pubblico alludendo brevemente a una principessa: Augusta Frederica Adel-Adler, un personaggio che sarà adeguatamente introdotto nell'86 parte 2. Credito foto: Studio A-1 Pictures

Sfortunatamente, i fan degli anime dovranno aspettare fino alla data di uscita della stagione 2 dell'86 per vedere cosa succede dopo. Rimani sintonizzato!