Blade Of The Immortal Data di uscita della seconda stagione: Mugen no Junin: Bakumatsu no Sho il manga è un sequel diretto (spoiler)

Logo Blade Of The Immortal

L'anime della seconda stagione di Blade Of The Immortal adatterà la storia del sequel del manga chiamato Blade of the Immortal: Bakumatsu Arc. Credito foto: Liden Films

Un anime della seconda stagione di Blade Of The Immortal sembra probabile in futuro in base alla popolarità della serie manga che è il materiale di partenza per la storia della serie anime.



Inoltre, esiste già un sequel manga diretto chiamato Blade of the Immortal: Bakumatsu Arc (Mugen no Junin: Bakumatsu no Sho) lanciato nel 2019.





Per prima cosa, facciamo un backup e spieghiamo come è stata prodotta la serie attuale. L'anime Blade Of The Immortal in streaming su Amazon Prime Video è un reboot dell'anime.

Il primo tentativo è stato creato nel 2008 dallo studio di animazione Bee Train, composto da 13 episodi che raccontavano solo una parte della storia.



Con la storia originale del manga terminata nel 2012, lo studio di animazione Liden Films ( Berserk , L'eroica leggenda di Arslan, Hanebado! , Convitto Giulietta ) è stato incaricato di riavviare l'anime. Sceneggiatore, romanziere e scrittore di manga Makoto Fukami (meglio noto per aver scritto il La storia dell'anime Psycho-Pass ) sta tentando di adattare completamente l'intera prima serie manga di Blade Of The Immortal con solo 24 episodi.



Per mettere in prospettiva l'immensità di questo progetto, lo sceneggiatore Fukami ha il compito di stipare 30 volumi composti da 206 capitoli in una struttura coerente con solo due corsi su cui lavorare. Probabilmente, l'adattamento completo dell'anime avrebbe dovuto essere di almeno tre corsi, ma è quello che è.

Al timone c'è il regista Hiroshi Hamasaki. Avendo anche diretto l'anime Shigurui: Death Frenzy del 2007, ha esperienza lavorando su anime storiche di samurai. Ha anche prodotto alcuni anime d'azione piuttosto sanguinosi, incluso l'anime Terraformars del 2014, anch'esso animato da Liden Films.



Questo articolo fornisce tutto ciò che si sa su Blade Of The Immortal Stagione 2 (Mugen no Junin Stagione 2) e tutte le notizie correlate. Pertanto, questo articolo verrà aggiornato nel tempo con notizie, voci e analisi. Nel frattempo, approfondiamo ciò che è noto per certo.

quando esce il film Attack on Titan?

Blade Of The Immortal manga rispetto all'anime

L'anime 2019/2020 Blade Of The Immortal è basato sulla serie manga Mugen no Junin dello scrittore e artista Hiroaki Samura. Serializzato dal 1993 al 2012, il finale è stato pubblicato nel volume 30 nel dicembre 2012.

La traduzione ufficiale in inglese della serie manga Mugen no Junin è stata curata da Dark Horse Comics. I pannelli sono stati riorganizzati in modo che il manga inglese potesse essere letto da sinistra a destra. I capitoli sono stati anche suddivisi in modo leggermente diverso, con il finale pubblicato nel volume 31 nell'aprile 2015.



Il manga è diviso in cinque archi narrativi principali:

  • Prologo/Introduzione: Volumi 1 – 6
  • Kaga / Mugai-ryu: Volume 6 – 9
  • Conseguenze: Volumi 10 – 14
  • Prigione/Covo dei Demoni: Volume 14 – 21
  • Guerra d'inverno: Volumi 21 – 30

Il manga originale ha anche generato un film live-action Blade Of The Immortal che è stato presentato in anteprima in Giappone il 29 aprile 2017. Il film ha adattato solo i primi due volumi della serie manga.

Potrebbe piacerti anche: Data di uscita della terza stagione di I'm Standing on a Million Lives: 100-Man no Inochi no Ue ni Ore wa Tatteiru Season 3

L'anime della seconda stagione di Blade Of The Immortal sarebbe basato sulla serie di manga Blade of the Immortal: Bakumatsu Arc che è stata lanciata sulla rivista Monthly Afternoon di Kodansha il 25 maggio 2019. Nuovi capitoli vengono rilasciati su base mensile ed entro gennaio 2020, la nuova serie era solo fino al capitolo 8.

Sorprendentemente, il sequel di Blade Of The Immortal non è stato scritto o illustrato dal creatore originale Samura. Invece, sta collaborando con lo scrittore Kenji Takigawa e l'artista Ryu Suenobu.

Sfortunatamente, una traduzione inglese del sequel del manga non è stata ancora autorizzata da un editore nordamericano. Tuttavia, ci sono progetti di scansione creati dai fan che hanno tenuto il passo con le versioni giapponesi.

cosa è successo a sophia morto che cammina?
Blade Of The Immortal Bakumatsu Arc Manga Volume 1 Cover Art

Sì, Manji trascorre un po' di tempo nel vecchio West americano nella serie di manga Blade Of The Immortal: Bakumatsu Arc. Credito foto: Ryu Suenobu

In generale, l'adattamento anime del 2019 è notevolmente migliorato rispetto al tentativo del 2008. È un capolavoro imperfetto in cui Liden Films sta facendo del suo meglio dato il limite di episodi che è stato probabilmente imposto da un comitato di produzione di anime.

La regia e la fotografia complessive non risultano estranee o dispendiose. Quando i personaggi hanno bisogno di spazio per respirare, lo ricevono. Quando archi narrativi cruciali come l'arco di Demon Lair hanno bisogno di tempo, gli viene dato.

Il dottor Burando è stato interpretato perfettamente mostrando un'estetica da proiettore cinematografico vecchia scuola in cui forme eteree rivelavano lentamente la discesa nella follia del buon dottore. Ciò che all'inizio sembra stravagante si trasforma in questo volto che è un dipinto impressionista di morte scarabocchiato sui muri con salsa di soia.

Il regista usa queste scene per riempire l'atmosfera di tensione e disagio. Le sequenze d'azione tentano anche di catturare alcuni momenti catturati dall'artista del manga.

Il più grande difetto è che molti dei personaggi del manga sono cambiati a breve lungo la strada. Mentre il pubblico solo anime probabilmente non noterà i problemi di ritmo, i fan della serie manga non possono fare a meno di essere delusi dal ritmo veloce e dai contenuti saltati / riorganizzati.

In generale, l'anime adatta poco più di un volume in formato tankobon per episodio. Alcune sequenze che in origine erano più capitoli sono state condensate in semplici istantanee di momenti importanti.

Molti elementi sono stati riorganizzati. Ad esempio, la fine dell'episodio 15 ha tratto elementi dai capitoli 120 e 121.

Ad essere onesti, con solo 24 episodi su cui lavorare, è ammirevole ciò che Liden Films è riuscita a realizzare. Ma l'anime ha saltato almeno un intero volume di contenuti, incluso un cattivo.

Lama dell

Curiosità: nel manga, il nome di Manji deriva dal simbolo manji indossato audacemente sulla sua schiena, ma Liden Films probabilmente lo ha rimosso poiché il simbolo è letteralmente una svastica. La traduzione tedesca della serie manga ha anche modificato il simbolo in modo che fosse una X. Credito immagine: guido_mng

Il cambiamento più notevole è stato l'introduzione di Manji. Il pubblico di soli anime sa che ha ucciso altri 100 samurai in passato e che è diventato immortale grazie ai sacri vermi del sangue donati dalla suora di 800 anni di nome Yaobikuni.

Sebbene sia chiaro nella sequenza di apertura che la morte di sua sorella ha iniziato la sua ricerca di redenzione, ciò che l'anime non menziona è che ha anche ucciso il marito di sua sorella.

Potrebbe piacerti anche: Data di uscita della stagione 2 di BOFURI nel 2022: BOFURI: non voglio farmi del male, quindi massimizzerò la mia difesa Stagione 2 confermata

Anche la motivazione principale di Manji per aiutare Rin Asano a trovare e uccidere Anotsu Kagehisa viene lesinata. Manji crede di poter porre fine alla sua immortalità uccidendo 1.000 uomini malvagi per fare ammenda per la sua precedente vita criminale.

Ovviamente, quel particolare dettaglio non diventerà importante fino all'inizio di The Blade Of The Immortal Stagione 2, ma questo sta entrando nel territorio degli spoiler (vedi sotto per gli spoiler completi).

Anche se Manji è tecnicamente il protagonista dell'intera storia, ridurre il suo passato e concentrarsi sullo sviluppo di Rin e Anotsu è stata la mossa corretta considerando i limiti di tempo sullo schermo.

Conoscere ogni dettaglio della storia di Manji non è così cruciale poiché le motivazioni di Rin, Anotsu e Itto-ryu sono più importanti nello schema generale delle cose.

L'arco narrativo del prologo descriveva anche le principali elucubrazioni filosofiche del creatore di manga Samura. Si tratta di documentare la lotta umana e capitoli immersi in questioni come il dovere, l'ossessione, la vendetta e la redenzione.

Sfortunatamente, il lungo discorso di Anotsu sulle origini dell'Itto-ryu e le loro motivazioni e obiettivi filosofici è stato ridotto a una manciata di righe.

Indipendentemente da ciò, l'anime è riuscito a suscitare una certa simpatia per Anotsu poiché il suo obiettivo finale è combattere la diffusa corruzione della società giapponese anche se segue la strada dei fini che giustificano i mezzi.

Raffigurare Anotsu come qualcosa di più di un cattivo unidimensionale che cerca il dominio per il suo insegnamento alla scuola di spada era importante e l'anime del 2019 è riuscito a raggiungere questo obiettivo.

La lama dell

Gli epici discorsi di Anotsu Kagehisa sono stati troncati nell'adattamento anime dell'anime Blade Of The Immortal del 2019. Credito foto: Hiroaki Samura

attacco su titan stagione 3 episodio 12 reddit

Tuttavia, a causa di tutti i contenuti saltati, si consiglia ai lettori di manga solo in inglese di iniziare dall'inizio se desiderano leggere la storia originale.

Dal momento che il manga originale spiega il retroscena di Manji in maggiori dettagli, è una configurazione migliore per leggere Blade Of The Immortal: Bakumatsu Arc (o guardare Blade Of The Immortal Stagione 2).

Data di uscita della seconda stagione di Mugen no Junin

A partire dall'ultimo aggiornamento, Liden Films o qualsiasi società legata alla produzione dell'anime non ha confermato ufficialmente la data di uscita della seconda stagione di Blade Of The Immortal. Né è stata annunciata la produzione di un sequel di Blade Of The Immortal.

lama dell'immortale stagione 2

Una volta confermata ufficialmente la notizia, questo articolo verrà aggiornato con le relative informazioni. Nel frattempo, è possibile speculare su quando, o se, la data della premiere della seconda stagione di Mugen no Junin avverrà in futuro.

Oltre al successo finanziario della prima stagione dell'anime, il più grande fattore che influenza la produzione del sequel dell'anime è il manga. I tempi di Blade Of The Immortal S2 devono attendere il programma di rilascio per il sequel del manga.

Anche supponendo che il sequel dell'anime adatti fedelmente ogni capitolo per intero anziché in parte, i nuovi capitoli vengono rilasciati solo mensilmente. Ciò significa che ci vorranno diversi anni prima che ci siano abbastanza contenuti manga disponibili per creare il sequel dell'anime Blade Of The Immortal: Bakumatsu Arc.

Potrebbe piacerti anche: Quella volta che mi sono reincarnato come una melma Data di uscita della terza stagione: Tensei Shitara Slime Datta Ken Previsioni della terza stagione

Blade Of The Immortal Bakumatsu Arc spoiler dell'anime (riassunto/sinossi)

Ambientato nel XIX secolo durante il periodo Bakumatsu, Manji ha ora più di 100 anni e ha raggiunto il punto in cui ha smesso di contare i compleanni. Dall'ultima volta che abbiamo visto il guerriero, ha viaggiato in America, ha imparato l'inglese ed è stato persino scambiato per un nativo americano.

Con suo grande fastidio, Manji è ancora abbastanza immortale nonostante abbia ucciso oltre 1.000 uomini malvagi più di 30 anni fa su suggerimento di Yaobikuni. Negli ultimi 14 anni, Manji ha vissuto nel dominio Tosa a Shikoku in Giappone e nel 1864 insegnava inglese a un ragazzo di nome Niijima Shimeta.

Vivendo così, Manji incontra un samurai di 28 anni di nome Ryoma Sakamoto (è una vera figura storica quindi non cercatelo su Google a meno che non vogliate potenziali spoiler).

Questo giovane si diverte ad ascoltare i racconti di Manji e, a differenza di altri ascoltatori, crede alle affermazioni sull'immortalità di Manji. Ryoma cerca di saperne di più sul passato di Manji, in particolare sulla sua storia romantica, ma Manji è vago o evita di rispondere.

Dal momento che uccidere i cattivi non ha aiutato Manji a guadagnare la redenzione e a porre fine alla maledizione dell'immortalità, Ryoma suggerisce che Manji potrebbe invece cercare l'espiazione aiutando le persone. Sebbene i due uomini abbiano divergenze di opinioni sul futuro migliore per il Giappone, Manji ricorda di aver aiutato Rin in passato e decide di intraprendere questo nuovo percorso.

Ryoma è un imperialista Tosa fedele all'imperatore e non allo shogunato Tokugawa. Chiede a Manji di accompagnarlo a Kyoto, dove ci sono stati conflitti tra gli imperialisti e gli Shinsengumi, una forza di polizia speciale organizzata dal governo militare di Bakufu durante il periodo Bakumatsu.

I membri storici di Shinsengumi includono Okita Soji, Kondo Isami e Hijikata Toshizo.

Non passa molto tempo prima che Manji abbia uno scontro con gli Shinsengumi a Kyoto, e viene prontamente abbattuto. Per la gioia di Ryoma, Manji dimostra la sua immortalità risorgendo da una ferita mortale e sconfiggendo i suoi nemici.

I combattimenti a Kyoto sono arrivati ​​al punto in cui una fazione sta valutando l'idea di bruciare la città. Ma Manji non vuole avere niente a che fare con misure così estreme.

Nel frattempo, una donna di nome Ayame Buran sa degli orribili esperimenti condotti su Manji sotto il castello di Edo 80 anni fa.

Discendente di uno dei personaggi della prima stagione, Ayame è la pronipote del Dr. Ayame Burando. Sa chi è Manji e desidera incontrarlo per le sue peculiari ragioni.

Sfortunatamente, i fan degli anime dovranno aspettare fino alla data di uscita della seconda stagione di Blade Of The Immortal per vedere cosa succede dopo. Rimani sintonizzato!