La leggenda di Bagger Vance è una storia vera?

La leggenda di Bagger Vance

La leggenda di Bagger Vance è vagamente basata su una storia vera. Credito foto: David James/DreamWorks LLC. e Twentieth Century Fox Film Corporation

La leggenda di Bagger Vance è un film drammatico sportivo dell'attore e regista Robert Redford. Il film è interpretato da Will Smith, Matt Damon, Charlize Theron, Bruce McGill e Joel Gretsch.

Si tratta di un veterano di guerra, il capitano Rannulph Junuh, interpretato da Matt Damon, che accetta con riluttanza di giocare a golf. Anche se non è coinvolto, il suo caddie cambia idea.



Il caddie, Bagger Vance, interpretato da Will Smith, gli insegna tutto sul golf e l'autenticità dietro il gioco, che finisce per essere una grande lezione sulla vita e trovare un significato con la sua esistenza.

Ma Bagger Vance è mai esistito?

Secondo Rolling Stone dello scrittore Peter Travers, The Legend of Bagger Vance è vagamente basato sul testo indù Bhagavad-Gita. Bagger Vance non è solo un caddie, ma una personificazione divina. Lo stesso vale per il ruolo di Matt Damon. Non è solo un eroe di guerra con un pessimo swing da golf.

quanto vale joey castagna?

Travers spiega che Rannulph Junuh è in realtà Arjuna, un guerriero indiano che ha un disperato bisogno di una guida spirituale, incontrando quindi Vance.

Il Bhagavad Gita è una storia potente nella filosofia orientale. Mentre Bhagavad significa Dio, Gita significa canzone o parola. Il titolo stesso significa letteralmente il Cantico di Dio. La storia parla di Arjuna, che cerca di rispondere alle principali domande sulla vita stessa e sull'esistenza delle persone nel mondo. Bhagavan, che è Bagger Vance, nella storia viene in aiuto di Arjuna.

come ha fatto a perdere peso l'ambra portwood?

La storia parla anche delle tre porte dell'inferno, che sono lussuria, rabbia e avidità. C'è un'idea che il desiderio di cose materiali e potere sia irrilevante perché noi siamo l'anima, non il corpo. Questi sono anche temi in The Legend of Bagger Vance, poiché Vance insegna a Junuh le cose importanti nella vita e l'autenticità, cercando di allontanarsi dalle cose materiali.

Alcuni sostengono che la Bhagavad Gita sia la formula per il massimo livello di libertà e beatitudine personale.

Detto questo, Bagger Vance non era una persona reale e nemmeno il capitano Rannulph Junuh. Ma i personaggi sono rappresentazioni di divinità e discepoli della storia spirituale, pensati per dare vita a un antico testo indù.

La leggenda di Bagger Vance è stato rilasciato il 3 novembre 2000.