Chi è Stacy Keach che interpreta l'arcivescovo Kevin Kearns in Blue Bloods?

Stacy Keach, a sinistra, come l'arcivescovo Kevin Kearns e Tom Selleck come Frank Reagan in Blue Bloods

In Blue Bloods di questa settimana sulla CBS, uno dei migliori attori del mondo – che molti hanno chiamato l'americano (Sir Laurence) Olivier – appare come l'arcivescovo Kevin Kearns.



L'attore Stacy Keach è immediatamente riconoscibile e ha un corpus di lavori invidiabile per portata e gamma.





Alla domanda sui confronti spesso citati con il grande attore tardo britannico, ricorda nella biografia di Dennis Brown, Actors Talk: Profiles and Stories from the Acting Trade , come dopo un incontro casuale con Sir Olivier, è stato presentato da Olivier come Stanley Kreech.

È stato un momento che ha ricordato con il tipico umorismo e fascino schivo.



In poche parole, Stacy è un leone nel mondo dell'arte e ha un curriculum che spazia dai ruoli che interpretano il suo istinto omicida nella commedia alla sua presenza imponente e che fa riflettere come personaggi malvagi.



Ha fatto di tutto, dal teatro alla narrazione, dalla recitazione al servizio come difensore della carità.

Ma in Blue Bloods di stasera su CBS, intitolato Foreign Interference, lo vedrai nel ruolo di un sacerdote.



Nell'episodio Danny Reagan (Donnie Wahlberg) e Det. Maria Baez (Marisa Ramirez) lavora con due agenti russi per trovare un sospetto russo negli Stati Uniti in virtù di un visto diplomatico.

Ma Frank Reagan (Tom Selleck) è coinvolto in un caso delicato che coinvolge l'arcivescovo di Keach, Kevin Kearns.

Keach, per chi lo segue da vicino, è una delizia assicurata.



Dal padre/mentore concentrato a due figli di boxe interpretati da Holt McCallany e Pablo Schreiber nell'eccellente ma di breve durata Lights Out di FX, alla performance cinematografica e feroce che ha interpretato come padre razzista nel film da far rizzare i capelli di Tony Kaye American History X , Keach può andare lì, da divertente e minaccioso in una frazione di secondo.

In American History X, interpreta un padre razzista, Cameron Alexander

I fan più giovani conoscono la sua voce dalla perenne meraviglia dell'animazione Fox I Simpson, come il presidente della Duff Brewery, Howard K. Duff VIII, a partire dall'episodio della dodicesima stagione, Hungry, Hungry Homer.

E per quelli di noi che sono stati in giro, lui è, ovviamente, il perfetto Mike Hammer. Keach è stato scelto come il famoso gumshoe nella serie della CBS 1984-1987 Mike Hammer di Mickey Spillane e The New Mike Hammer. Ha ripreso il ruolo di Hammer in Mike Hammer, Private Eye, dal 1997 al 1998.

Keach ha interpretato il fittizio detective privato Mike Hammer, creato dal romanziere Mickey Spillane

I registi come Alexander Payne del film agrodolce Nebraska sapevano che avrebbero ottenuto una performance di prim'ordine da Keach.

Anche i ruoli storici sono il suo forte, con lui che ha interpretato Martin Luther, Napoleon, Wilbur Wright, J. Robert Oppenheimer, Barabbas, Sam Houston ed Ernest Hemingway - per il quale ha vinto un Golden Globe come miglior attore in una miniserie ed è stato nominato per un Emmy nella stessa categoria.

Nell'autobiografia di Keach, All in All: An Actor's Life On and Off the Stage, apprendiamo che i suoi umili inizi in Georgia sono sbocciati quando i suoi genitori si sono diretti a ovest per trovare fortuna nel 1942 a Hollywood.

sette peccati capitali anime nome giapponese

Il padre di Keach, Stacy Keach Sr., ha avuto una rispettabile carriera come produttore, regista e attore per oltre 50 anni. Ciò ha permesso a suo figlio Stacy di seguire le arti mentre studiava recitazione all'Università della California, poi a Berkeley, Yale e persino alla London Academy of Music and Dramatic Art.

Il teatro è il luogo in cui Keach ha inizialmente girato la testa. Il suo lavoro teatrale degli anni '60 lo ha incanalato nel mondo del cinema e della televisione.

Ha vinto molti ruoli negli anni '70 in classici della controcultura come The Life and Times of Judge Roy Bean, End of the Road, Brewster McCloud, Doc e Fat City, conquistando un pubblico completamente nuovo con il suo ruolo comico in Cheech e Chong's Up in Smoke e bei sogni.

Il suo curriculum è pieno zeppo di lavori straordinari, da The Travelling Executioner, That Championship Season, The Ninth Configuration ed Escape From LA fino alle recenti svolte nella serie TV Blunt Talk per Starz.

Come narratore, la sua voce ha abbellito tutto, dall'animazione ai drammi di fantascienza come la serie radiofonica Ai confini della realtà; e ha letto numerosi libri su nastro. Sulla CNBC, il tono della narrazione di Keach è perfetto in American Greed.

Non sembrava mai vedere il mezzo televisivo come al di sotto del suo talento o del suo tempo, anche prima di questa annunciata età d'oro del piccolo schermo.

I suoi primi ruoli televisivi spaziavano dalla commedia romantica (è apparso in How to Marry a Millionaire, con Barbara Eden) ai ruoli di polizia nella serie TV del 1975 Caribe.

Anche nella prima età della miniserie è stato scelto come Barabba in Gesù di Nazareth e ha continuato a lavorare per la CBS nella miniserie degli anni '80 The Blue and the Grey.

Successivamente il lavoro televisivo ha visto Keach guest star nella sitcom della NBC Will & Grace.

I fan di Prison Break di Fox lo hanno visto nel ruolo di Warden Henry Pope, ed è apparso nella serie HBO amata dalla critica Bored to Death come il personaggio di Harrison Bergeron.

haikyuu data di uscita della stagione 3 netflix

Di recente, i fan di Ray Donovan di Showtime si sono dilettati nella sua interpretazione di The Texan, un faccendiere in pensione.

Keach come il texano nella stagione 4 di Ray Donovan su Showtime

Il suo talento artistico risiede anche nel mondo della musica, essendo un affermato pianista e compositore.

Dai libri a Broadway, da Shakespeare ai Simpson, il curriculum dell'attore pluripremiato e spesso nominato Keach è un resoconto sbalorditivo della sua passione per l'arte, la sua etica del lavoro e un ampio appeal con i creativi e gli attori simili che amano lavorare con lui .

Ma ci sono ancora più motivi per ammirarlo.

Il suo lavoro filantropico colpisce anche vicino a casa.

Lui serve il Fondazione Mondiale Craniofacciale come portavoce, dopo essere nato con labioschisi e palatoschisi parziale.

In politica ha anche ha lavorato con il senatore John McCain (R-Ariz) e l'American Society Plastic Surgeons (ASPS) per influenzare positivamente la legislazione che impone alle compagnie assicurative di pagare per le procedure chirurgiche ricostruttive per bambini con deformità, malattie o lesioni congenite o dello sviluppo.

Blue Bloods va in onda il venerdì alle 10/9c su CBS.