Intervista esclusiva a Young Rock: Bradley Constant parla degli anni più difficili di Dwayne 'The Rock' Johnson da adolescente

Bradley Constant interpreta il quindicenne Dwayne 'The Rock' Johnson. Credito foto: NBC

L'incredibile infanzia di Dwayne The Rock Johnson è ritratta nel prossimo show della NBC Young Rock.



Co-creata da Nahnatchka Khan e Johnson, la serie comica basata sulla vita colorata dell'attore di wrestling debutterà il 16 febbraio e vedrà protagonisti tre giovani attori nei panni di Dwayne Johnson all'età di 10, 15 e 22 anni.





Nel trailer, di seguito, vediamo che Johnson allestisce le scene del suo passato tramite un'intervista che annuncia la sua corsa per una futura presidenza.

Per capirmi, Johnson dice all'intervistatore, devi capire da dove vengo. L'attore Randall Park, che si dipinge come giornalista nel 2032, sta coprendo il viaggio della campagna di Johnson nella serie.



Interpretare The Rock alla turbolenta età di 15 anni è stato un sogno realizzato per l'attore nato in Alabama, Bradley Constant.



Constant ha iniziato a recitare all'età di 12 anni e ha convinto sua madre a trasferirlo a New York City dove avrebbe studiato e avrebbe iniziato a fare esperienza nel settore. Il mondo frenetico lo ha portato a Los Angeles, dove ora ha sede.

Prima di Young Rock, Constant è stato scelto per il film del 2018 Following Phil e ha avuto ruoli in diversi cortometraggi.



Young Rock si concentrerà su sequenze di flashback che drammatizzano gli anni formativi di Johnson, evidenziandolo crescere in una famiglia di wrestling mentre viveva alle Hawaii all'età di 10 anni (interpretato da Adrian Groulx), ai suoi difficili anni di metà dell'adolescenza (interpretato da Constant) attraverso il calcio -giocare anni del college (interpretato da Uli Latukefu).


Guarda questo video su YouTube

Questa storia vera mette in luce le fortunate connessioni di Johnson con alcuni dei più grandi nomi di tutto il wrestling: Andre the Giant, The Iron Sheik, The Wild Samoans e altri ancora.



Senza contare che illumina amorevolmente la carriera di suo padre, il famoso wrestler Rocky Johnson.

Fin dai suoi primi giorni imparando a conoscere la vita con i suoi grande amico, Andre the Giant , a giocare a calcio all'Università di Miami, per poi diventare un wrestler professionista superstar, Johnson funge anche da narratore in questa serie biografica esilarante e spesso commovente.

La sua grande famiglia ha alimentato tutte le storie vere e oltraggiose della sua giovinezza. Questo viaggio di formazione mette in luce i momenti profondi e le incredibili relazioni che hanno portato Dwayne da bambino medio a superstar straordinaria.

Co-creata da Nahnatchka Khan e Dwayne Johnson, la serie sarà prodotta da Khan, Johnson, Jeff Chiang, Dany Garcia, Hiram Garcia, Brian Gewirtz e Jennifer Carreras.

Monsters & Critics ha parlato con Bradley Constant del suo ruolo di Dwayne Johnson all'età di 15 anni in Young Rock.

Monsters & Critics: Quando sei stato avvisato di questa incredibile opportunità di casting, come è andata a finire?

Bradley Costante: Beh, era solo un giorno normale qui a Los Angeles. Stavo giocando a Xbox e il mio manager mi ha inviato un'e-mail e la prima cosa che ho visto è stata un'enorme GIF di The Rock che diceva: 'Portalo avanti'.

Ero tipo, cos'è questo? E lei dice, questa è l'audizione più perfetta che ti manderò mai.

ho letto il crollo. Ero tipo, 'Oh, è incredibile.' All'epoca il nome del personaggio era JT, ma era Young Rock, quindi sapevamo già che era per Dwayne Johnson e la descrizione del personaggio, suonava come un campanello per entrambi ed io ci siamo scivolati dentro.

Potrebbe piacerti anche: Data di uscita e cast della seconda stagione di Young Rock: quando uscirà?

M&C: Quanto tempo è passato prima che tu incontrassi davvero The Rock?

Bradley Constant : In realtà era luglio ed era tramite Zoom. Ho prenotato Young Rock nel marzo del 2020. E poi ovviamente è successo il COVID, i blocchi e tutto il resto, la settimana dopo che l'ho prenotato e stavamo per girare a Los Angeles e tutto doveva cambiare.

Poi le cose sono andate avanti e ho avuto modo di incontrarlo su Zoom e abbiamo chiacchierato un po' e parlato del ruolo e tutto il resto.

M&C: Qual è stata la tua reazione all'incontro con lui e quanto velocemente ti sei sentito a tuo agio ea tuo agio?

Bradley Costante: Ah, subito. Certo, lo conosco da tutta la vita. Quando ero più giovane, lo guardavo mentre lottava con mio padre e ho visto tutti i suoi film e tutto il resto.

Ero eccitato e quando è entrato ero un po' nervoso, ma dopo circa due secondi ho iniziato subito a sentirmi a mio agio perché la sua persona è così genuina, proprio come una persona normale.

Chiacchiera con te come qualsiasi altro ragazzo, è il vero affare. Quello che vedi è quello che ottieni. E mi piace.

M&C: Avete girato tutti in Australia?

Bradley Costante: Sì, abbiamo girato in Australia, ma Dwayne ha filmato la sua parte per le elezioni del 2032 ad Atlanta.

M&C: Era la prima volta che eri fuori dal paese?

Bradley Costante: Sì, non avevo mai lasciato il paese prima, quindi è stata la prima per me.

M&C: Scommetto che non vedi l'ora di farti timbrare ancora un po' quel passaporto .

Bradley Costante: Sì. Ho avuto il mio gusto ora, ora sono pronto per andare ovunque.

M&C: Sono colpito da quanto il cast assomigli alle persone che interpretano. Voglio dire, tutti sono una suoneria morta...

Bradley Costante: Sì, Joseph (Lee Anderson) assomiglia a Rocky (Johnson) e tutti sono scelti alla perfezione. E tutti i nostri lottatori. Sì. In tutto e per tutto su tutta la linea. Tutti fanno!

M&C: Sei stato scelto per il quindicenne Dwayne. Ha detto durante il panel della NBC TCA che i suoi anni più difficili sono stati quegli anni, quale intuizione ti ha dato su quella parte travagliata della sua vita all'età in cui stai giocando?

Bradley Costante: Beh, la parte davvero interessante nel cercare di capire quale fosse il personaggio, perché in realtà non abbiamo alcuna informazione su come fosse da adolescente... lui (The Rock) è andato davvero in profondità.

Questo è stato in quella prima chiamata che ho parlato con lui. A quel tempo aveva uno stile di vita completamente diverso da bambino. Se dici, quando Adrian lo sta ritraendo come un bambino di 10 anni, suo padre (Rocky Johnson) sta facendo un sacco di soldi.

Sta facendo il wrestling e tutto il resto. E sono pezzi grossi. Poi, ha dovuto lasciare le Hawaii e suo padre all'improvviso non ha più guadagnato i soldi di prima.

Potrebbe piacerti anche: Data di uscita e cast della seconda stagione di Young Rock: quando uscirà?

Quindi, è stato un enorme cambiamento per qualsiasi adolescente passare dal vivere comodamente a lottare. E poi si è trasferito così tanto che non ha mai trovato un posto dove fosse super a suo agio.

Quando vieni dall'essere più in alto e scendi più in basso, ti senti come se volessi presentarti in un certo modo. Non vuoi essere guardato come se fossi povero. E questa è una parte enorme di lui a Bethlehem, in Pennsylvania, da adolescente, perché si sta davvero mettendo in mostra per la maggior parte del tempo.

Non è solo per sembrare cool. È solo perché sta cercando di adattarsi. Vuole dei bei vestiti. Vuole tutto questo in modo da poter ottenere la ragazza ed essere un appuntamento fisso all'interno della scuola.

Da adolescente, pensa che sia più importante per lui in quel momento. Penso che mi abbia davvero spiegato l'importanza della famiglia. E vedrai nello spettacolo, come se tornasse sempre quando impara le lezioni, le lezioni difficili, che anche sua madre gli ricorda che la famiglia è più importante.

M&C: In quanti episodi ti vedremo in questa prima stagione?

Bradley Costante: Mi vedrai tra cinque.

M&C: Tu, Adrian e Uli — voi tre avete interpretato lo stesso personaggio in età diverse. Parla di come erano quei giorni di produzione.

Bradley Costante: È stato interessante perché siamo arrivati ​​tutti nello stesso momento, abbiamo girato il pilot e ci siamo incontrati. Il che è stato divertente perché abbiamo dovuto fare la quarantena di due settimane quando siamo arrivati ​​lì per la prima volta.

Abbiamo eseguito tutte le letture del nostro tavolo tramite Zoom e non ci siamo esibiti di persona l'uno con l'altro. Ma è divertente che tu abbia detto che assomigliamo tutti ai nostri personaggi perché sento che ci siamo già adattati. La nostra chimica era già lì.

E una volta usciti dalla quarantena, è scattata la nostra chimica e conoscerci è stato facile, è stato semplice. Siamo usciti. Come ho detto, durante il panel (TCA), che io e Adrian abbiamo giocato un sacco di Xbox insieme. Usciremmo. Andavamo in bici e cose del genere. Uli era d'accordo.

Non ci è voluto molto. Andavamo tutti d'accordo così facilmente. Avevamo orari diversi. Avevamo blocchi divisi.

Quindi non sono mai stato sul set nello stesso momento in cui lo era Adrian, e ho avuto alcune settimane libere e in realtà ho passato molto tempo sul set solo per guardare tutti prima. Quindi è fantastico. È divertente incoraggiarli dall'esterno.

M&C: Avevi un guardaroba fantastico. È divertente rivisitare la moda e parlare di quei tuoi baffi...

Bradley Costante: (Ride) I baffi erano una cosa. È super divertente però. Quando ho fatto l'audizione per questo, non avevo ancora lo 'stache'. Ho detto loro: 'Posso coltivarlo. Posso coltivarlo, te lo prometto!'

E siamo arrivati ​​al provino per lo spettacolo e ancora non l'avevo ancora sviluppato completamente.

Hanno dovuto incollare su un finto 'bastone'. È stato davvero divertente. La colla ha iniziato a svanire a metà della performance. Sta letteralmente svolazzando a metà del mio labbro.

Potrebbe piacerti anche: Data di uscita e cast della seconda stagione di Young Rock: quando uscirà?

E vado avanti con l'intera esibizione e ci sono state molte risate e sono sicuro che sia stato per il 'baffo che sbatte'.

Molti dei miei colleghi mi chiedevano solo di radermi. Ho lavorato in un negozio di alimentari (a Los Angeles) dal momento in cui l'ho prenotato fino al nostro viaggio in Australia. Questo è stato la maggior parte dell'anno fino a settembre.

ci sarà una stagione 2 di è sbagliato rimorchiare una ragazza in una prigione?

E mia nonna era solo addolorata a guardarlo. Ovviamente mi è piaciuto perché mi sentivo come se fossi nel personaggio. Lo amavo. Mi sentivo già come il 15enne Dwayne. E poi era una cosa sul set. È stato bellissimo.

Ovviamente, ho dovuto raderlo non appena sono tornato a casa. Mia nonna non mi lasciava tornare in casa.

M&C: Quante persone della tua famiglia sono a Los Angeles con te adesso?

Bradley Costante: C'è solo mia madre qui con me.

M&C: E sono tornati tutti in Alabama?

Bradley Costante: In realtà due dei miei due fratelli maggiori, uno di loro è a Nashville, nel Tennessee, e l'altro è a New York City.

M&C: Andre il Gigante. C'era un documentario su di lui su HBO. Era un personaggio così affascinante. Tra tutti i grandi wrestler che Dwayne porta nella storia, di chi sei il più grande fan?

Bradley Costante: Oh, direi André. Mia madre è cresciuta durante l'era della principessa sposa. Quindi crescendo, mi ha messo nel film e tutto il resto. Penso di non aver mai realizzato quanto fosse speciale il rapporto che Dwayne avesse in realtà con Andre.

E vedrai nello spettacolo che questi lottatori sono stati una parte costante della sua vita, ehm, durante tutto il suo, sai, essere un bambino che è cresciuto fino ad ora.

Ci sono momenti davvero speciali in cui Andre insegna lezioni a Dwayne quando è più giovane e questo continua a farlo... quando avrò 15 anni... vedrai cose che vengono dette a Dwayne all'età di 10 anni, ma a me tornano in mente all'età di 15 anni .

M&C: Questa serie sarà enorme. Tieni il cappello, come si suol dire. Cosa c'è all'orizzonte per te?

Bradley Costante: Sto solo prendendo le cose con calma. Voglio solo godermi tutto questo. Questo è il mio primo spettacolo. Questa è solo un'esperienza incredibile.

E, anche al di fuori di questo, solo le persone che ne fanno parte sono così incredibili. Questo cast sembra una famiglia, i creatori, Nahnatchka Khan, Jeff Chiang, tutti i produttori. Voglio dire, è molto più grande di quanto sia grande lo spettacolo.

Mi sento così fortunato a far parte di un fantastico gruppo di persone. Mi sto solo godendo ogni piccola parte, celebrandoli... ogni volta che vedo un poster lo scrivo al gruppo di tutto il cast e a tutti, siamo così eccitati. Sono solo concentrato su questo momento e mi sto godendo tutto questo.

Young Rock debutterà martedì 16 febbraio alle 8/7c su NBC.