Esclusiva Yukon Men: Stan Zuray sul vivere la vita isolata mentre la nuova strada porta il cambiamento

La star di Yukon Men, Stan Zuray, ha lasciato Boston più di 40 anni fa per vivere a Tanana. Credito foto: Discovery/Jason Elias

Il progresso a volte crea un parcheggio, come dice la famosa canzone.



Nella premiere di Yukon Men di stasera su Discovery, il villaggio di Tanana si sta preparando per il mondo esterno e, come si suol dire, progredisce per invadere.





Non sta bene a molti cittadini.

I disastri naturali, gli incendi che bruciano la terra e la diminuzione della fauna selvatica sono tra i problemi che devono affrontare.



La star di Resident e Yukon Men, Stan Zuray, ha parlato con Monsters and Critics prima dell'apertura elettrica di stasera, condividendo le sue preoccupazioni per questa parte remota del mondo, che ama teneramente.



La sesta stagione ci riporta nell'interno dell'Alaska, a 130 miglia dalla città più vicina.

Zuray, originario di Boston, Massachusetts, chiama Tanana la sua casa.



Una città un tempo accessibile solo in barca o in aereo, il progresso di cui parliamo ora è una realtà poiché anni di isolamento sono sconvolti da una nuova strada che collega il villaggio alla grande città di Fairbanks.

Ora, gli abitanti del villaggio sono collegati più che mai al mondo esterno.

Con nuove persone nell'area vediamo le risorse sparse. La fauna selvatica è ora molto più scarsa come mostra la premiere (niente spoiler!) Charlie Wright e James Roberts vanno a caccia di alci solo per essere scioccati da una scoperta allarmante.



Anche stasera, Courtney Moore deve provvedere alla sua famiglia mentre l'ingegneria Yukon di Stan viene messa alla prova quando il pozzo della città si esaurisce.

All'inizio della premiere, abbiamo parlato con Stan, che era a New York, della stagione a venire, in cui il cambiamento è inevitabile.

Stan fa affidamento sul suo ingegno, sui suoi vicini e su molta fortuna a Tanana. Credito foto: Discovery/Jason Elias

Monsters and Critics: Puoi parlarci un po' della tua storia passata? Cosa ti ha spinto a lasciare un posto molto freddo (Boston) per un altro?

Stan Zuray:
Quando avevo 19, 20 anni... sai, Boston negli anni '60 era un po' in subbuglio. Era il momento di andare avanti.

Era un posto molto solitario per me, questo è il modo migliore che posso descrivere. Era ora di fare qualcosa, ma davvero non sapevo cosa fosse.

Ho iniziato a viaggiare e a cercare qualcosa, ma davvero non sapevo (all'epoca) cosa fosse.

M&C: Cosa distingue questa stagione di Yukon Men dalle altre?

S: Molto non è diverso, e non penso che sia una cosa negativa, solo mostrare di più lo stile di vita, le varie parti di esso.

Una cosa che è diversa, però, è che sta entrando nel modo in cui lo stile di vita è cambiato un po' più in profondità. Anche le interazioni tra la famiglia di più, e cose del genere.

Le persone nel villaggio... stanno guardando la nuova strada per il villaggio.

nick viall scapolo spoiler reality steve

Per tutto questo tempo, non c'è mai stata una strada vicino al villaggio. La strada più vicina (che avevamo) era 65 miglia a sud. Nessuna strada in nessun'altra direzione per molto tempo.

Siamo stati davvero isolati e l'unico modo per entrare era in aereo. Ora abbiamo una strada, e tutte le cose che una strada porta, come le persone dall'esterno e i problemi che ne derivano.

Tuttavia, ci sono alcune cose positive sulla strada, come ottenere rifornimenti e cose.

Ce ne saranno molte nella nuova stagione di Yukon Men, solo molte più cose buone di quello che facciamo. Cose che non sono mai state mostrate nello show.

M&C: Oh, davvero? Tipo cosa?

S: Diversi problemi che abbiamo avuto, io che facevo riparazioni speciali sui miei camion.

Mi chiamano MacGuyver e cose del genere, e sono solo cose diverse.

A loro piace mostrarmi che risolvo cose, problemi e tutto il resto. Ma probabilmente non dovrei dire cosa sono!

M&C: La popolarità dello show ha portato alcuni strani stalker dei reality TV lassù?

S: No, fino a poco tempo fa il numero di persone che entravano nel villaggio era pari a zero. Tranne i ragazzi della telecamera.

Non sono strani, sono tutti bravi ragazzi e nostri amici. Non c'è stato nessuno. Fa troppo freddo! È troppo remoto.

La gente viene nella città di Fairbanks, turisti e cose del genere. Per fare quel salto in più in un piccolo aeroplano per volare verso il villaggio ... non c'è davvero un allestimento turistico nel villaggio per le persone.

M&C: Qual è un problema più grande, un orso o un lupo?

S: Un branco di lupi è una cosa potente, e a volte anche nelle città - ci sono stati molti articoli nei giornali di Fairbanks sui cani nei cortili che vengono spazzati via da un branco di lupi e pochi giorni dopo succede di nuovo.

Gli orsi possono fare la stessa cosa. Direi che per quanto riguarda l'interazione umana, è molto più (sentiamo parlare) di attacchi agli umani che attacchi di lupi agli umani.

Ma negli ultimi anni... c'è stato un attacco di lupo un paio di anni fa. Un ragazzo stava guidando con la sua macchina da neve e un lupo gli è venuto addosso di lato. L'ha buttato giù dal veicolo.

Non lo ha ucciso, è riuscito a liberarsene. Ma sì, sono entrambi predatori molto rispettabili, sai? Li guardo come se fossero una cosa naturale.

Vivi con loro e devi avere molto rispetto per quegli animali. Sono stato trascinato fuori da un albero da un orso grizzly e rispetto ancora i grizzly.

inchiostro nero equipaggio chicago cast età

M&C: Come sei sopravvissuto?

S: Era un'orsa, mi ha lasciato andare. Ho visto tre orsi e ho scoperto che erano la madre e una coppia di cuccioli di due anni - che sono davvero grandi cuccioli, sai?

Alla fine, una volta che mi ha picchiato dopo avermi tirato fuori dall'albero, ha capito che non ero una minaccia e mi ha lasciato andare.

Gli orsi lo fanno, ecco perché le persone vivono molti attacchi di orsi perché l'orso, una volta che ti ha picchiato... il problema è che mentre ti picchiano ti colpiscono con i loro artigli? Ti strappano la faccia?

Gli orsi sono così potenti che potrebbero non volerti uccidere, ma potrebbero anche farlo.

M&C: Presumo che a Tanana si debba sempre avere un'arma da fuoco o un fucile?

Su una motoslitta al tramonto, la bellezza assoluta è innegabile nello Yukon. Credito foto: Scoperta

S: Da tutte le parti! Di solito ho un'arma da fuoco e un mucchio di cani ovunque vada. Vado a fare una passeggiata nel bosco di solito porto entrambi.

E ho avuto entrambe le volte in cui sono stato attaccato dall'orso, quindi non è una garanzia al 100%, sai. Qualunque cosa accada, i ragazzi del film o sono con noi o viaggiano con noi e vedono accadere queste cose.

Poi ne fanno una storia. È così che filmiamo lo spettacolo, non ci dicono questo o quello, passano solo del tempo con noi uscendo senza sapere cosa aspettarci e poi tornando con una grande storia.

Ha catturato un alce o un'esperienza di pre-morte, è filmato, è così che è fatto lo spettacolo.

M&C: Quando torni ai 48 inferiori, hai ansia per il ritorno?

S: Sono tornato molto indietro negli ultimi dieci anni perché i miei genitori si sono ammalati. Soprattutto negli ultimi dieci anni, ci sono tornato.

Non vedo la mia famiglia da un anno o più, quindi ti piace vederli e poi arrivi a un certo punto che questo è solo un viaggio.

la sfida guerra dei mondi 2 episodio 15

Come adesso. Sono abituato a Boston, ma New York City è un altro mondo, è Boston tre volte.

È affascinante ma non proprio stressante. Mia moglie è con me ora. Le piace la città, ma saremo entrambi felici di tornare alle nostre vite.

M&C: Come gestisci le visite mediche, i controlli e tutto ciò che riguarda un medico o un dentista?

S: Se succede qualcosa, il meglio che puoi fare è salire su un aereo. Se è davvero brutto, invieranno aerei Medivac da Fairbanks.

Ma stai parlando di qualcosa che richiede due ore e mezza dopo che è stata fatta una chiamata per la grande città e un aereo è atterrato a Tanana. Ci vuole un'altra ora e mezza prima di arrivare all'ospedale di Fairbanks.

Quindi le persone lo fanno... cogli l'occasione. A volte le persone non ce la fanno proprio per questo motivo.

Ma questo è il prezzo che paghi per vivere qui.

M&C: Cosa fanno o fanno le persone a Tanana?

S: Non fanno molto per vendere fuori dal villaggio. Come se avessimo un bel campo di pesci a quaranta miglia a monte del villaggio, viviamo lassù e mettiamo su un sacco di pesce essiccato e strisce di pesce e King Salmon: è il miglior pesce del mondo.

Quindi lo facciamo. Molte persone producono cappelli di pelliccia, guanti e guanti di pelliccia. Ma tutto questo viene mantenuto nella famiglia allargata, perché è un bel po' di lavoro per le sarte tenere il passo con le esigenze dei nipoti e dei bambini.

Non è che qualcuno stia cercando di vendere fuori dal villaggio. Abbronzo tutta la mia pelliccia, le pelli, il castoro, il lupo, ho fatto tutto questo per anni. Quando si tratta di quel genere di cose, le teniamo nel villaggio.

M&C: Sembra molto verde, pieno di risorse. Altre stranezze su Tanana?

S: Vediamo, il gas costa $ 6,50 al gallone, motivo per cui uso i cani. Nei primi anni non potevo permettermelo. Potevo a malapena permettermi la benzina per la mia motosega. Ho costruito la mia cabina con una sega ad arco e un'ascia.

Riguarda ciò che vuoi fare. Preferirei faticare a macellare la mia carne e il mio pesce e fare le mie slitte trainate da cani e cucire le mie pettorine per i cani piuttosto che andare a lavorare in un lavoro che non mi piace.

E non ci sono molti posti di lavoro a Tanana, questa è l'altra cosa. Comunque non mi interessa!


Guarda questo video su YouTube

Yukon Men va in onda il venerdì alle 9/8c su Discovery