Confermata la data di uscita della “Stagione 4” di The Seven Deadly Sins su Netflix USA: Nanatsu no Taizai Stagione 3 chiamata Kamigami no Gekirin (Imperial Wrath of the Gods)

La data di uscita della stagione 4 di The Seven Deadly Sins su Netflix U.S. sarà un momento atteso da tutti i fan degli anime, specialmente ora che la storia si sta dirigendo verso un'altra epica guerra tra le razze.

Considerando che la terza stagione è stata chiamata Nanatsu no Taizai: Imashime no Fukkatsu (Revival Of The Commandments) in giapponese, Nanatsu no Taizai Season 3 (secondo il conteggio della stagione giapponese) si chiamerà Kamigami no Gekirin (Imperial Wrath of the Gods).



La data di uscita di The Seven Deadly Sins Stagione 4 Parte 2 è avvenuta in Giappone nel gennaio 2020. In base all'annuncio di luglio 2020, la data di uscita di The Seven Deadly Sins: Imperial Wrath of the Gods su Netflix USA è prevista per agosto 2020. (Si prega di consultare il La sezione relativa alla data di uscita di Netflix negli Stati Uniti di seguito per maggiori dettagli.)





Nota: The Seven Deadly Sins Stagione 5 anime è già confermato come I sette peccati capitali: Il giudizio del drago .

La grande notizia è che l'anime ha cambiato studio da A-1 Pictures a un nuovo staff presso lo Studio DEEN. Ma ciò non significa che l'intero staff sia nuovo. Il regista Susumu Nishizawa (Reikenzan: Eichi e no Shikaku, Mobile Suit Gundam SEED C.E.73: Stargazer) torna dopo aver realizzato gli storyboard di Revival Of The Commandments.



Tornano anche i compositori Hiroyuki Sawano, Kohta Yamamoto e Takafumi Wada.



La composizione della storia è gestita da Rintarou Ikeda e Rie Nishino si occupa dell'impostazione dei personaggi dell'animazione.

I sette peccati capitali anime key art

La quarta stagione di The Seven Deadly Sins riunirà i Sins per un tuffo nel passato. Credito foto: Studio DEEN



La sigla di apertura della stagione 4 di The Seven Deadly Sins (OP) si chiama Rob The Frontier. Eseguita da UVERworld, la nuova sigla di apertura della terza stagione di Nanatsu no Taizai è presente in un nuovo trailer video pubblicato a metà agosto 2019.

La doppiatrice giapponese Sora Amamiya ha eseguito in modo appropriato la sigla finale (ED) di The Seven Deadly Sins S4. Amamiya doppia il personaggio di Elizabeth nell'anime e in precedenza ha eseguito la sigla finale di Revival Of The Commandments.

La sigla di apertura di The Seven Deadly Sins Stagione 4 Parte 2 è cambiata in Elimina come eseguita da Sid. Il tema finale della seconda parte è stato Good Day interpretato da Kana Adachi.




Guarda questo video su YouTube

Mentre aspetti che esca la quarta stagione di The Seven Deadly Sins, puoi dare un'occhiata a Hawk's Trouble Consultation Room. Si tratta di una serie di brevi episodi anime pubblicati su Twitter per celebrare la prossima stagione di Imperial Wrath Of The Gods.

Sfortunatamente, i sottotitoli in inglese non sono disponibili, ma puoi controllare un esempio di un episodio qui:

Anche il grande cast giapponese per l'anime The Seven Deadly Sins S4 sta tornando.

chi interpreta il sindaco di sangue blu
  • Yuuki Kaji come Meliodas
  • Sora Amamiya come Elizabeth
  • L'antico Misaki come Hawk
  • Aoi Yuki come Diane
  • Tatsuhisa Suzuki come Ban
  • Jun Fukuyama come King
  • Yuuhei Takagi come Gowther
  • Maaya Sakamoto come Merlino
  • Tomokazu Sugita come Escanor

Inoltre, la quarta stagione stabilirà il climax della storia, il che probabilmente significa I sette peccati capitali stagione 5 sarà l'ultima stagione dell'adattamento anime! Alcuni rapporti hanno affermato falsamente che la stagione 4 avrà 40 episodi, ma il sito Web ufficiale ora elenca solo 24 episodi. (Per i dettagli, vedere la sezione relativa alla data di uscita della 'Stagione 4' di Nanatsu no Taizai in basso.)

Quello che è certo è che la fine del manga è avvenuta, il che ha importanti ramificazioni per il futuro della serie anime.

Key visual della stagione 4 di The Seven Deadly Sins

La prima key visual per la quarta stagione di The Seven Deadly Sins, alias Nanatsu no Taizai: Kamigami no Gekirin (The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods). Credito foto: Studio Deen

Prima che esca la quarta stagione di The Seven Deadly Sins, i fan degli anime possono andare a guardare il film dell'autunno 2018 The Seven Deadly Sins: Prisoners of the Sky (Gekijoban Nanatsu no Taizai Tenku no Torawarebito in giapponese). La data di uscita del film The Seven Deadly Sins di A-1 Pictures era il 18 agosto 2018 e il film completo è già disponibile su Netflix negli Stati Uniti per i fan solo in inglese.

  • Aggiornato il 23 luglio 2020: Aggiunto il titolo inglese ufficiale The Seven Deadly Sins: Imperial Wrath of the Gods.
  • Aggiornato il 15 luglio 2020: Annunciata la data di uscita della quarta stagione di The Seven Deadly Sins su Netflix USA.
  • Aggiornato il 19 marzo 2020: Aggiunte informazioni sul finale del manga e analisi dell'anime rivista (la stagione 5 di The Seven Deadly Sins è confermata).
  • Aggiornato il 14 febbraio 2020: annunciato il volume finale del manga.
  • Aggiornato il 19 dicembre 2019: aggiunta la data di uscita della Stagione 4 Parte 2 di The Seven Deadly Sins in Giappone e nuovi dettagli sulla canzone di apertura/chiusura.
  • Aggiornato il 9 ottobre 2019: Aggiunti i video musicali di apertura (OP) e fine (ED) della stagione 4 di The Seven Deadly Sins. Aggiunto il numero totale di episodi. Analisi del manga rivista.
  • Aggiornato il 6 settembre 2019: aggiunta la data di uscita esatta della stagione 4 di The Seven Deadly Sins in Giappone. Data di uscita di Netflix negli Stati Uniti TBA.
  • Aggiornato il 23 agosto 2019: aggiunto il nuovo trailer della quarta stagione di Nanatsu no Taizai. Aggiunte informazioni sulla musica del tema OP/ED. Aggiunte informazioni sulla sala di consultazione dei problemi di Hawk. Aggiunta discussione sul numero di episodi. Informazioni sul manga aggiornate e discussione finale.
  • Aggiornato il 25 luglio 2019: Aggiunti nuovi trailer e key visual della stagione 4 di Seven Deadly Sins.

Questo articolo fornisce tutto ciò che si sa sulla Stagione 4 di The Seven Deadly Sins (Nanatsu no Taizai Stagione 3) e tutte le notizie correlate. Pertanto, questo articolo verrà aggiornato nel tempo con notizie, voci e analisi. Nel frattempo, approfondiamo ciò che è noto per certo.

La data di uscita della stagione 4 di The Seven Deadly Sins su Netflix negli Stati Uniti è fissata per agosto 2020

Potresti aver notato che questo articolo si riferisce alla Stagione 4 di The Seven Deadly Sins e alla Stagione 3 di Nanatsu no Taizai in modo intercambiabile. Questo perché Netflix U.S. conta le stagioni degli anime in modo diverso dalle versioni giapponesi. Pertanto, ai fini di questo articolo, il conteggio delle stagioni sarà basato sullo standard Netflix.

La prima stagione della serie anime è stata trasmessa in Giappone nel 2015, ma i primi 24 episodi sono stati trasmessi a livello internazionale solo mesi dopo. Sfortunatamente, Netflix Japan manda in onda episodi di anime il giorno in cui vengono rilasciati, ma Netflix U.S. imposta gli americani per il binge-watching di intere stagioni. Per fortuna, Netflix ha accelerato notevolmente il processo negli ultimi anni, ma è ancora un frustrante gioco di attesa per i fan degli anime negli Stati Uniti.

Ironia della sorte, il pagina ufficiale Netflix per l'anime dichiara che i fan possono guardare la stagione 3 ora su Netflix, ma non è affatto accurato. Una serie di quattro episodi Nanatsu no Taizai OVA (Original Video Animation) pubblicata nel 2016 chiamata The Seven Deadly Sins: Signs Of Holy è stata erroneamente etichettata come la seconda stagione quando è stata pubblicata per la prima volta su Netflix.

La vera seconda stagione, The Seven Deadly Sins: Revival of The Commandments, è andata in onda per la prima volta in Giappone il 13 gennaio 2018. C'è stata una breve pausa nella trasmissione tra i due corsi, ma Nanatsu no Taizai Stagione 2 Episodio 24 è stato rilasciato il 30 giugno , 2018.

Potrebbe piacerti anche: Data di uscita della seconda stagione di Yashahime confermata per l'autunno 2021: sequel di InuYasha Yashahime: Princess Half-Demon (Hanyo no Yashahime: Sengoku Otogizoushi) Trailer della seconda stagione

Netflix U.S. alla fine ha rilasciato il doppiaggio in francese, spagnolo, tedesco e inglese I sette peccati capitali stagione 3 il 15 ottobre 2018. Netflix avrebbe potuto gestirlo come l'anime Violet Evergarden, che ha iniziato lo streaming negli Stati Uniti il ​​giorno in cui il finale è stato trasmesso in Giappone. Invece, Netflix U.S. apparentemente ha ritardato la data di uscita per The Seven Deadly Sins Stagione 3 poiché il processo di doppiaggio richiede diversi mesi.

La data di uscita della seconda stagione di The Seven Deadly Sins su Netflix negli Stati Uniti sarà dopo la fine della trasmissione giapponese di Nanatsu no Taizai a giugno - Will the anime

La terza stagione di The Seven Deadly Sins su Netflix U.S. ha presentato i fan degli anime americani a nuovi nemici demoniaci chiamati Commandments. Certo, probabilmente lo sapevi già da quando stai leggendo questo articolo.

Allo stesso modo, la data di uscita di Netflix negli Stati Uniti per The Seven Deadly Sins Stagione 4 è stata ritardata di mesi in base al doppiaggio inglese. La quarta stagione di The Seven Deadly Sins di Netflix è iniziata in streaming il 6 agosto 2020.

Il manga Nanatsu no Taizai paragonato all'anime dei sette peccati capitali

Nel 2012, il creatore di manga Nanatsu no Taizai, Nakaba Suzuki, ha iniziato a serializzare la sua storia su Weekly Shonen Magazine. Il mangaka ha creato più storie spin-off e pubblicato centinaia di capitoli nonostante soffrisse di problemi di salute personale. Il franchising è tra i primi i franchise media più venduti in Giappone , battendo anche Star Wars nel 2017, ma è anche diventato famoso a livello internazionale da quando l'adattamento dell'anime ha iniziato a trasmettere in streaming tramite Netflix.

Il manga The Seven Deadly Sins in giapponese è arrivato fino al capitolo 285 quando la terza stagione è stata pubblicata su Netflix negli Stati Uniti. Nuovi capitoli vengono rilasciati su base settimanale. I capitoli sono pubblicati in formato cartonato tankobon ogni due mesi e ogni libro comprende nove capitoli.

Il volume 40 è stato rilasciato il 17 febbraio 2020. Il volume 34 è stato fornito in bundle con uno speciale episodio OVA. Il finale del manga The Seven Deadly Sins sarà pubblicato come parte del volume 41, che uscirà il 15 maggio 2020.

The Seven Deadly Sins Stagione 4 L

La nuova key visual della stagione 4 di Seven Deadly Sins rilasciata a luglio 2019. Credito foto: Studio DEEN

La traduzione inglese del manga The Seven Deadly Sins di Kodansha Comics non è troppo lontana dai libri in lingua giapponese. Il volume 37 è previsto per il 24 marzo 2020. Tuttavia, è molto più facile recuperare il ritardo leggendo il Traduzione inglese su Crunchyroll , che esce settimanalmente subito dopo l'uscita in Giappone.

Il finale della prima stagione dell'anime The Seven Deadly Sins ha mostrato il festival del re ed Elizabeth in partenza con i Sins per dirigersi a Camelot con King Arthur. Tecnicamente, ciò non è mai accaduto nel manga, quindi Revival of the Commandments ha ricollegato quel finale affermando che Elizabeth ha sognato tutto. Gli episodi OVA hanno anche fornito uno sviluppo extra del personaggio che non era originariamente nel manga. Tuttavia, da lì l'anime sembrava seguire più da vicino la storia del manga.

La prima stagione si è conclusa nel capitolo 100 del volume 13, sebbene l'episodio 24 abbia anticipato alcuni degli sviluppi che hanno avuto luogo nel volume 14. Tutto sommato, il ritmo della prima stagione è stato ragionevole rispetto alla maggior parte degli adattamenti anime dei manga, mantenendo un capitolo -to-episodio di circa 4 a 1.

Gli episodi di apertura della terza stagione hanno rallentato un po' il ritmo, con una media di 3,5 a 1 dal momento che il primo corso è terminato con le pagine iniziali del capitolo 143. L'episodio 13, Addio, amato ladro, condivide lo stesso titolo del capitolo 146. il secondo gruppo ha visto i fan dei manga lodare il sole da quando Il peccato del leone dell'orgoglio, Lord Escanor, ha finalmente fatto la sua apparizione nell'anime (il debutto nel manga del muscoloso personaggio è avvenuto nel capitolo 147).

Il ritmo ha accelerato notevolmente durante il secondo corso da quando l'episodio 20 si è concluso con il capitolo 179, che è la fine del volume 22, e il finale dell'episodio 21 corrispondeva al capitolo 183. Quindi l'episodio 24 della terza stagione di The Seven Deadly Sins è terminato intorno al 197 del volume 24, che presenta il ritorno di un eroe come Anti-Cattivo. Questa è un'ottima notizia per coloro che vogliono leggere prima dell'anime poiché la traduzione inglese del manga ha già superato il finale della terza stagione.

Avvertimento: Quanto segue descrive gli ultimi quattro episodi della terza stagione. Passa alla sezione successiva per evitare spoiler.

Meliodas and the Sins si sono trovati in una situazione piuttosto difficile verso la fine della terza stagione. I Dieci Comandamenti circondano Meliodas, che si rivela essere l'ex leader del gruppo d'élite dei Demoni. Meliodas li aveva traditi tutti, uccidendo due dei Comandamenti sulla sua scia quando se ne era andato. I Comandamenti incolpano Meliodas di aver iniziato la Guerra Santa 3000 anni fa, ribaltando l'equilibrio del potere. Estarossa, il comandamento dell'amore, ha deciso di uccidere Meliodas distruggendo tutti i suoi cuori demoniaci, l'unica parte del corpo di un demone che non si rigenera.

Ban sorprende il Comandamento Melascula quando cerca di consumare l'anima di Meliodas, fermando il suo raffreddore con un attacco a sorpresa da capogiro e poi strappando tutti i suoi cuori demoniaci usando Fox Hunt. Ma Estarossa ignora gli attacchi di Ban e lo costringe a guardare mentre il capo dei Demoni distrugge uno per uno i sette cuori di Meliodas. Quindi cancella Ban per essere diventato troppo litigioso, ma l'immortale Ban sopravvive anche a quell'attacco. L'esecuzione nel capitolo 177/Episodio 20 termina con Meliodas che giace morto avvolto tra le braccia di Elisabetta in lacrime.

Con la morte del leader dei Sins, i Dieci Comandamenti e il Demon Clan conquistano facilmente la Britannia. È passato un mese e la gente comune spaventata si sta alzando per sacrificare ai demoni forti anime umane come i Cavalieri Santi. Fraudrin uccide Ruin e Friesia prendendo le loro anime. Re Artù prende posizione contro i demoni.

Alla fine, i Comandamenti iniziano ad assediare il castello di Liones. Fortunatamente, Ban si è completamente rigenerato e ha radunato i Cavalieri Sacri in difesa del loro regno. L'orgoglio di Lord Escanor gli consente di opporsi ai poteri demoniaci di Estarossa poiché il peccato non prova rabbia o odio verso i suoi avversari, solo pietà per quelli più deboli di lui. E con il sole al suo apice, Escanor aveva certamente motivo di credere che avrebbe vinto la battaglia. La lotta si intensifica solo quando Lady Merlin si rivela una maestra della magia e del tempo stesso.

Nel frattempo, il padre di Gil, l'ex capitano dei Cavalieri Sacri Zaratras, viene miracolosamente resuscitato dai morti. Elizabeth ha conservato il corpo di Meliodas ed è stato rivelato che ha provato a fargli visita alla Necropoli, la Capitale dei Morti che era un luogo presente nella prima stagione. Ma Meliodas non c'era! Zaratras aiuta Elizabeth a scoprire i ricordi di Meliodas e del suo passato. È stato rivelato che la principessa conosceva Meliodas da bambino e che i Sette Peccati Capitali furono specificamente commissionati anni fa per distruggere i Dieci Comandamenti.

Si scopre che Meliodas era bloccato all'interno del Purgatorio, non della Necropoli. E ora il Re Demone, il padre di Meliodas, si sta nutrendo delle sue emozioni per crescere e riportare Meliodas al suo io precedente. Ma al capitolo 188, Melodias fa un'entrata melodrammatica per salvare la vita di Elizabeth e arriva al castello di Liones appena in tempo per combattere il gigante completamente rivelato Fraudrin.

Potrebbe piacerti anche: Morto il doppiatore di Freezer: Christopher Ayres è tristemente morto

La metà del capitolo 197 è il punto di sosta perfetto per Revival of the Commandments poiché questo finale segue la vittoriosa difesa del regno di Liones e il ritorno di Meliodas. Camelot è diventata la roccaforte del demone ed è tempo che i Peccati riportino la battaglia contro il Demon Clan nella quarta stagione di The Seven Deadly Sins.

Leggi: The Seven Deadly Sins Manga che termina nel 2020

Beh... penseresti. Per prima cosa, devono fare un viaggio nella memoria. Vedi gli spoiler qui sotto per maggiori dettagli!

Key visual della locandina del film I sette peccati capitali Prigionieri del cielo

La visual chiave del film I sette peccati capitali: Prigionieri del cielo.

I sette peccati capitali: Prigionieri del film Sky

Il creatore di manga Suzuki ha scritto una storia originale per il film del 2018 The Seven Deadly Sins: Prisoners of the Sky (Gekijoban Nanatsu no Taizai Tenku no Torawarebito). Il cast di I sette peccati capitali film è elencato come segue.

  • Yuuki Kaji come Meliodas
  • Sora Amamiya come Elizabeth
  • L'antico Misaki come Hawk
  • Aoi Yuki come Diane
  • Tatsuhisa Suzuki come Ban
  • Jun Fukuyama come King
  • Yuuhei Takagi come Gowther
  • Maaya Sakamoto come Merlino
  • Tomokazu Sugita come Escanor

La sinossi della trama afferma che la storia si svolge qualche tempo dopo che i Sins hanno salvato il regno di Liones che è stato portato sull'orlo della distruzione dalle manovre segrete dei Demoni. Il regno sta celebrando il suo anniversario dopo che è trascorso un po' di tempo da quando la pace è stata portata al regno di Liones.

Per celebrare l'anniversario del regno, i Seven Deadly Sins sono arrivati ​​in un territorio di confine alla ricerca di un ingrediente sfuggente, il pesce del cielo. Nel bel mezzo della ricerca, il loro capitano Meliodas e il falco maiale che parla la lingua umana vengono inviati al Tempio del Cielo, il mondo celeste che giace alto nel cielo, sopra le nuvole.

Gli 'ali del cielo' che possiedono le ali abitano quel tempio. Meliodas è stato scambiato da loro per il ragazzo che ha infranto una legge e gettato in prigione. Nel Tempio del Cielo si sta preparando la cerimonia volta a impedire la liberazione delle bestie feroci che sono state sigillate per tremila anni. Ma il forte gruppo di demoni 'Six Knights of Black' guidato da Berlion si presenta con progetti contro la vita degli Sky Winged per rompere il sigillo. Per proteggere tutti da questi ragazzi disumanamente crudeli, Meliodas e gli altri si scontrano contro i Sei Cavalieri Neri.

Sebbene non sia chiaro dove esattamente il film si inserisca all'interno della linea temporale complessiva, è probabilmente lecito ritenere che la storia sia ambientata in un intervallo di tempo tra i principali eventi nella linea temporale principale del manga. Gli eventi del film si svolgono sicuramente dopo la terza stagione da quando Lord Escanor è presente nella locandina del film.

È anche possibile che il film si svolga dopo la quarta stagione di The Seven Deadly Sins. Posizionare la storia di un film dopo gli eventi di un futuro adattamento anime non è inaudito poiché il film Fairy Tail: Dragon Cry si svolge dopo alcuni degli eventi nel prossimo Fairy Tail Stagione 3 .

Quello che è noto per certo è che Meliodas and the Sins ha combattuto i Sei Cavalieri Neri, personaggi che sono stati brevemente menzionati dal Fairy Clan nel capitolo 203 del manga. Sebbene il livello di potere di questi Cavalieri sia sconosciuto, le fate li hanno confrontati dicendo che i Dieci Comandamenti potrebbero dare ai Sei Cavalieri Neri una corsa per i loro soldi.

Ci sono molti nuovi personaggi che non sono nel manga. Il biografia del personaggio dal Sito ufficiale descrivono Bellion come se brandisse una spada con una sola mano. Doppiato da Toshiyuki Morikawa, Bellion è il personaggio mostrato nella parte superiore della locandina del film e le sue mani sono protese verso due nuovi personaggi alati, Sorada ed Ellatte.

Gli uomini e le donne alati del cielo sono alla ricerca del palazzo celeste contro il clan dei demoni cercando il leggendario Lord Oshio.

Prodotto da A-1 Pictures, la data di uscita del film The Seven Deadly Sins: Prisoners of the Sky in Giappone era il 18 agosto 2018. Netflix alla fine ha rilasciato il film per lo streaming internazionale con un doppiaggio inglese e altre lingue principali. La data di uscita del Blu-Ray e del DVD per il film era il 27 febbraio 2019.

Data di uscita della “Stagione 4” di Nanatsu no Taizai

La quarta stagione di The Seven Deadly Sins è uscita in Giappone il 9 ottobre 2019, la stagione anime dell'autunno 2019.

Un rapporto di Anime News Network ha inizialmente affermato che la quarta stagione avrà 40 episodi. Se quel rapporto fosse stato accurato, allora Imperial Wrath Of The Gods sarebbe stata l'ultima stagione della serie anime.

Tuttavia, l'esperto di anime di Twitter Spytrue ha affermato che ANN si sbagliava. La rispettata fonte di notizie sugli anime si è sfacciatamente scusata per l'errore di ANN e ha dimostrato il suo punto sottolineando le informazioni ufficiali che mostrano che la serie corta di Hawk's Trouble Consultation Room avrà 40 episodi, non The Seven Deadly Sins S4.

Quindi, quanti episodi avrà effettivamente la quarta stagione? Il Sito ufficiale alla fine ha elencato le informazioni su Blu-Ray/DVD, che ha 24 episodi in totale.

Per fortuna, il manga aveva raggiunto il capitolo 346 quando la stagione 4 è finita in onda in Giappone. Dal momento che il manga ha raggiunto la fine il 25 marzo 2020, è possibile che la quinta stagione di The Seven Deadly Sins possa adattare l'intera storia rimanente.

L'anime deve ancora adattare circa 80 capitoli. Supponendo che il ritmo per i capitoli per gli episodi sia un rapporto 3,5 a 1, che consentirebbe all'anime di finire la storia con 24 episodi. Se questo è il piano, allora Studio DEEN potrebbe plausibilmente finire con una quinta stagione di The Seven Deadly Sins.

The Seven Deadly Sins Stagione 4 (Nanatsu no Taizai Stagione 3) Spoiler

Nota: questa sezione contiene anche spoiler relativi all'episodio 24 della terza stagione di The Seven Deadly Sins. Si consiglia cautela al lettore.

Il finale della terza stagione ha decisamente cambiato le cose per i Sins, passando dalla disperazione totale quando Meliodas viene miracolosamente rianimato. La speranza si trasforma in costernazione quando Merlin, Escanor e Ban si rendono conto che Meliodas è ora all'apice della sua forza, ma sta anche tornando ad essere l'apice del male. L'esperienza di Meliodas in Purgatorio ha cambiato così tanto la sua personalità che anche Ban non riesce più a riconoscere il suo amico. Il appena risorto Meliodas aveva brutalmente ucciso Fraudrin in un modo così insensibile che sembra che sia tornato alla mentalità del successore del Re Demone.

Potrebbe piacerti anche: Il diavolo è un part-time! Data di uscita della seconda stagione: Hataraku Maou-sama! Annuncio della seconda stagione a dicembre 2021

Questo è il potere della maledizione dell'immortalità conferita a Meliodas dal Re Demone. Ogni volta che Meliodas viene riportato in vita, più della sua umanità viene strappata via. Per fortuna, il buono di Meliodas non è sparito ed è inorridito al pensiero di tornare nella persona crudele che era un tempo. La buona notizia è che la forza demoniaca di Meliodas è aumentata al punto che può combattere Escanor, reggendosi facilmente contro la centrale elettrica caricata dal sole nel capitolo 232.

I sette peccati capitali Manga Capitolo 198 Demone Meliodas Evil

La maledizione di Meliodas potrebbe impedirgli di asciugarsi, ma la resurrezione ha un costo elevato.

Ma questo sta andando molto più avanti di noi stessi. La storia della Stagione 4 di The Seven Deadly Sins si aprirà mostrando alcuni dei principali eventi della prima Guerra Santa. Per fare ciò, il manga salta in un momento in cui altri membri dei Sins stanno facendo scoperte per conto loro.

Lontano nella foresta del re delle fate, il re Arlecchino e la gigantessa Diana credono ancora che Meliodas sia morto. Nel capitolo 198, si spogliano accidentalmente insieme in un ruscello, ma nel capitolo successivo si ritrovano rapidamente in acqua calda quando vengono attaccati da Gloxinia e Dolor. Si scopre che i due comandamenti non fanno realmente parte del Demon Clan e una volta erano il Re delle Fate e il Re dei Giganti.

Nel capitolo 200, Diane e King vengono trasportati 3000 anni nel passato, dove incontrano i Melioda del lontano passato. Scoprono perché i loro predecessori desideravano diventare demoni durante il periodo della prima Guerra Santa, ma la parte scioccante è che qualcuno che assomiglia esattamente a Elizabeth esiste in quel lasso di tempo e si è manifestata come una Dea con le ali.

Diane e King si ritrovano dotati di superpoteri nei corpi di Dolor e Gloxinia e sono in grado di sconfiggere facilmente uno degli antichi comandamenti. Vengono portati alla Stigma Alliance, un'organizzazione composta da più razze con il Goddess Clan al centro.

La versione della Dea di Elizabeth spera di porre fine alla guerra facendo pace con il Demon Clan, ma poi viene annunciato che il piano è quello di sterminare tutti i demoni. Peggio ancora, le Dee stanno usando i demoni civili, compresi i membri della famiglia dei Comandamenti, come esca viva per intrappolare il Demon Clan. Il gruppo d'élite della Dea dei Quattro Arcangeli uccide persino i civili una volta che la trappola è scattata. Questo è scioccante per Diane e King dal momento che non si aspettavano che l'estinto Clan della Dea fosse stato così guerrafondaio e crudele nel lontano passato.

Quando i Quattro Arcangeli sembravano vincere la battaglia, i demoni rispondono strappando i loro stessi cuori e offrendoli come sacrifici in modo che possano trasformarsi in potenti incarnazioni di distruzione chiamate Indura. Tuttavia, gli Arcangeli stanno vincendo e stanno per uccidere i demoni, così Elizabeth e Meliodas intervengono insieme, cercando di salvare i demoni dall'annientamento totale. Inutile dire che, basandosi sulla lettura del capitolo 207, la lotta tra i comandamenti e i quattro arcangeli sarà un inizio epico per la quarta stagione di The Seven Deadly Sins.

Il pubblico imparerà anche di più sulla storia dei peccati. Nel presente, Gowther viene rilasciato dalla prigione, ma questa versione di Gowther ha ripristinato i suoi ricordi. Gowther of Selflessness era precedentemente uno dei comandamenti insieme a Meliodas. Non è stato rivelato fino al capitolo 211, ma Gowther era responsabile della cancellazione dei ricordi di Diane.

I sette peccati capitali Capitolo 212 Il comandamento del demone Gowther

Il vero Gowther potrebbe non sembrare minaccioso, ma anche il Re Demone rispetta questo mago per il suo potere.

La storia di Gowther è ancora più confusa perché il pubblico di Gowther è abituato a vedere che in realtà è un corpo fantoccio controllato a distanza dal vero Gowther. Quest'uomo su una sedia a rotelle è un potente mago demone che è stato imprigionato dal Re Demone a causa degli effetti collaterali causati dal Comandamento dell'altruismo. Pianificando di porre fine alla Guerra Santa con la sua morte, il vero Gowther concede il libero arbitrio a questa bambola prima di partire per la sua missione.

Diane e King si trovano a fare scelte inaspettate durante tutti questi scontri. Gowther non è chi o cosa si aspettavano che fosse e anche gli umani si stanno ribellando contro l'Alleanza Stigma per motivi personali. La gigantessa e il re delle fate alla fine scoprono perché Gloxinia e Dolor si sono schierati con i demoni.

I sette peccati capitali Manga Diane confessa l

I ricordi di Diane vengono finalmente ripristinati e lei confessa il suo amore a King.

Riuscendo a fare le scelte giuste (più o meno) durante questo addestramento, King e Diane sono in grado di riportare i loro spiriti nei loro corpi in attesa del futuro. Avere questa esperienza insieme li ha avvicinati l'uno all'altro e condividono persino un bacio ora che Gowther ha ripristinato i ricordi di Diane. King è estasiato, ma lo è ancora di più quando si rende conto che alla sua schiena stanno finalmente spuntando ali di fata simili a un bambino!

Nel capitolo 217, tutti e sette i Peccati sono finalmente riuniti nel regno di Liones. Il pub Boar Hat su Mama Hawk è stato ricostruito con un nuovo look. Meliodas coglie Diane e King su ciò che sta accadendo dicendo: Per farla breve, sono successe un sacco di cose e sono tornato in vita. Ma questa felice riunione è di breve durata poiché gli eventi cospirano per spingere ancora una volta la terra nel caos.

è nell su ncis la incinta
I sette peccati capitali Nuova taverna del cappello di cinghiale

La taverna di Boar Hat viene rinnovata e Meliodas e Ban corrono per reclamare la stanza migliore.

La prima saga della storia si è concentrata sui Cavalieri Sacri e si è definitivamente conclusa con il capitolo 100. Sfortunatamente, non è così semplice quando si tratta della seconda saga sui Dieci Comandamenti. Suzuki non ha mai annunciato pubblicamente l'inizio della terza saga, anche se si potrebbe sostenere che il capitolo 256 potrebbe offrire un chiaro cambiamento alla trama.

Le scelte fatte durante la prima Guerra Santa hanno portato all'attuale conflitto. La pace è stata vinta solo perché il Clan della Dea ha sacrificato i propri corpi fisici per usare la Bara dell'Eterna Oscurità per sigillare il Clan dei Demoni. Con i demoni che sono tornati e hanno conquistato Camelot, i leader del Clan della Dea tornano nella quarta stagione possedendo corpi umani. Una nuova Alleanza Stigma composta dal Clan della Dea, dal Clan delle Fate, dal Clan dei Giganti e dagli umani viene forgiata per iniziare una seconda Guerra Santa.

La quinta e ultima stagione si chiamerà The Seven Deadly Sins: Dragon's Judgement. Siamo solo contenti che la quarta stagione di The Seven Deadly Sins non sia stata la fine dell'anime. Rimani sintonizzato!